Utente 392XXX
Buongiorno dottori, in un periodo difficile della mia vita in quanto abuso di alcool ho combinato due stupidaggini, in due distinti rapporti sessuali con prostitute.
1. da ubriaco, ho avuto un rapporto orale passivo protetto dal preservativo ma dopo molto, non riuscendo a raggiungere l'eiaculazione la prostituta mi ha masturbato con vigore (sentivo il preservativo che si riduceva di dimensioni e lasciava molto scoperta la parte vicino all'inguine), sentivo dolore e dopo ancora tempo la donna si è masturbata e con la stessa mano appena uscita dalla vagina ha ripreso a masturbarmi. Il contatto di secrezioni della donna con il mio pene dove la pelle era arrossata (molto) e dolorante può costituire un rischio di contagio per HIV e soprattutto HB ?.
2. sempre da ubriaco, dopo un rapporto orale passivo e protetto da condom ho tentato di avere un rapporto sessuale completo con una escort. Tuttavia come in precedenza non riuscendo a raggiungere l'eiaculazione essendo alterato la donna mi ha masturbato con veemenza e all'atto di inserire il membro il preservativo si è rotto e si è srotolato completamente lasciando scoperto tutto il glande. Lei si è accorta subito della rottura e mi ha riferito che ero entrato "solo sulla pelle", immagino io solo nelle labbra esterne o al più quelle interne. Sono uscito subito e mi sono immediatamente lavato con acqua e sapone. Questo evento potrebbe costituire un rischio per contagio da HIV e HBV ?
Prima di terminare vorrei dirvi che per il problema dell'alcool mi farò aiutare, da solo non riesco a smettere (sono un alcolista, questo è pacifico), sono molto in ansia e non riesco ad essere lucido perchè sono sposato con un figlio di appena 4 anni e questi miei deplorevoli comportamenti non debbono assolutamente danneggiare la salute di mia moglie. Esiste un rischio concreto e devo effettuare dei test di screening per queste due patologie?
Nell'attesa di un vostro parere, vi porgo i miei cordiali saluti.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
Effettui a 30 gg dai rapporti un test HIV 1 - 2 di IV generazione combo da ripetere a 90 gg (definitivo)
Nello stesso contesto faccia una VDRL e un TPHA per la Sifilide.
A 20 gg tampone uretrale per ricerca di
-gonococco
-Chlamydia
-Mycoplasma
- Candida albicans.
Subito e dopo 2 mesi test per HBV ed HCV.
Nelle more protegga sua moglie con l'uso corretto del preservativo.
Saluti,
Caldarola.