Utente 163XXX
Buongiorno esperti medici.
Circa 5 anni fa ho messo una corona con perno moncone.
Non mi da problemi, riesco a mangiarvi con soddisfazione ma da diverso tempo ho notato una cosa.
Si tratta di un LEGGERISSIMO annerimento dell'orlo della gengiva (proprio l'archetto sopra il dente). Non so se sia corretto definirlo lembo gengivale ma credo di essermi spiegato.
Non si tratta di un orlo fatto sulla corona ma proprio di un leggero scurimento solo di quella parte delle gengiva.
E' uno scurimento molto uniforme che percorre tutto l'archetto della gengiva.
E' così da molto.
Premetto che la corona è in oro galvano e ceramica (ho il certificato),
ma non so dire il perno. Io lo chiesi in oro ma non so se sia anche esso galvano.
Faccio regolarmente visite dal dentista e non mi ha mai detto nulla ed io, onestamente, non mi ero mai preoccupato di questa cosa.
Può essere pericoloso per la salute?
Ho visto in rete i cosiddetti tatuaggi gengivali e posso solo dire che nel mio caso è estremamente più tenue ma comunque si vede che rispetto alle altre gengive è un pochino più scuro.
[#1] dopo  
Dr. Mirco Di Biase
36% attività
12% attualità
16% socialità
MONZA (MB)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
è probabile che si sia verificata una piccola recessione del bordo gengivale e l'annerimento sottostante potrebbe essere una piccola carie infiltrativa della radice oppure se il perno moncone è metallico potrebbe essere esso stesso ciò che ha notato sempre a causa della recessione. Tuttavia tale elemento è meritevole di un ulteriore indagine al fine di escludere un un evento patologico probabilmente esistente o in eventuale fase iniziale. Cordialmente.
[#2] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
Dott. Di Biase,
la ringrazio della squisita disponibilità e cortesia.
In merito alla possibilità si tratti di un evento patologico iniziale non saprei in quanto, da che mi ricordi, la colorazione è così da diversi anni ormai.
Sostengo regolarmente le visite dall'odontoiatra.
Regressione gengivale potrebbe essere, ma in tal caso ho sentito che purtroppo è inevitabile in tali casi
[#3] dopo  
Dr. Mirco Di Biase
36% attività
12% attualità
16% socialità
MONZA (MB)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Se la recessione fosse presente da tempo probabilmente la chiusura marginale della corona non è corretta. I tal caso è possibile intervenire mediante il rifacimento della corona con rettifica del margine di chiusura. Consiglio un controllo col suo dentista di fiducia. Cordialità.
[#4] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Oltre alle ipotesi formulate dal collega aggiungo che potrebbe trattarsi anche semplicemente della radice scurita dal trattamento endodontico e dal restauro con perno fuso endocanalare che traspare attraverso tessuti gengivali sottili.
Purtroppo le leghe metalliche tutte in una certa qual maniera determinano questo effetto. Per questo, quando c'è la giusta indicazione indicazione, han trovato sempre più spazio nella moderna odontoiatria restaurativa i perni endocanalari in fibra di vetro che son bianchi in denti che verranno poi restaurati in ceramica integrale.

Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
Vi ringrazio moltissimo.
[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Penso che siano dei depositi di ioni metallici, delle specie di tatuaggi gengivali.
Anche se si tratta di una corona aurea, dei fenomeni dovuti a polimetallismo (ignoriamo lo stato del resto della bocca) sono possibili.

Ne parli con il suo dentista.
[#7] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
non ho nessun altro metallo in bocca.
L'unico dubbio che ho è questo:
1 - se la corona è in galvanico, il perno potrebbe essere in lega aurea?
2 - In tal caso ci potrebbe essere qualche problema?
3 - Infine così, fosse, ci sono problemi per la salute?
[#8] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Nessun problema alla salute.