Utente 382XXX
Buonasera,
Volevo chiedere un'informazione. Premetto di essere in cura da una ginecologa da ben 4 anni per l'ovaio policistico che si é risolto con l'assunzione da 3 anni a questa parte della pillola Yasmin, senza di essa il ciclo arriva in ritardissimo e questo é gia un miglioramento considerato che soffrivo di amenorrea e una volta non mi venne per 10 mesi! Ultimamente sono stata ad una visita periodica dalla ginecologa la quale mi ha detto di integrare alla pillola, Inofolic per 10 giorni al mese x tutti i mesi che prendo la pillola. Dunque la mia domanda é potrebbe inofolic interferire con l'efficacia contraccettiva della pillola? Perchè questo, a mio parere, alto dosaggio di inofolic? Purtroppo la mia ginecologa non é stata molto esaustiva nel rispondermi.

Ringrazio in anticipo per le vs risposte.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L' uso di inositolo più acido folico ( inofolic) migliora la qualità dei follicoli ovarici e di conseguenza il processo ovulatorio , che in questo momento con l'assunzione della pillola viene bloccato per effetto contraccettivo .
Concludo dicendo che non mi sembra molto utile l'uso dell'inositolo in questo momento
Saluti