Utente 377XXX
buogiorno,sono cardiopatico è da qualche mese che la pressione va su mentre prima era circa 120/80 con 65-70 fc,ho eseguito holter pressorio con questo risultato---le misurazioni eseguite evidenziano lieve aumento dei valoripressori sistolicimedi nelle24 ore edaumento lieve-borderline dei valori pressori diastolici medi andamento nictamerale di tipo dipper picco ipertensivo con associata tachicardia alle 18,30(attività fisica )prendo come antiipertensivo losartan-atenol-e mi è stato consigliato lexotan gocce cosa devo fare xchè il risultato non cambia anzi,grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, non possiamo essere noi a stabilire quale terapia lei debba fare (la invito a rileggere le norme che regolamentano il nostro sito)...per questo deve rivolgersi al suo cardiologo curante che valuterà i dati dell'holter pressorio e stabilirà eventuali modifiche terapeutiche
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2015
Egr.Dottore ,la ringrazio comunque x la sua risposta ,ma io non volevo assolutamente che lei facesse una cosa che non può fare ,volevo solo un consiglio su un problema che mi assilla da ormai qualche mese,dopo aver fatto holter cardiaco ,pressorio e dopo che il mio cardiologo ha valutato e consigliato di proseguire con questa terapia e non avendo nessun risultato anzi,preso dalla disperazione e stando male ho cercato un po di consiglio e magari una parola buona da qualcuno che di mestiere ne fa la sua vita,forse mi sono espresso male e me ne scuso ,adesso sinceramente non so più cosa fare grazie e buongiorno.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non si è espresso male...stia tranquillo....
il problema è che da come pone la domanda la risposta non possiamo dargliela....e non comprendo quale possa essere la "buona parola" alla quale fa riferimento...
Posso solo dirle di eliminare il sale dalla dieta (se ne fà uso), di rivolgersi a uno psicoterapeuta (se non riesce a gestire l'ansia come stà facendo con il lexotan) e, come le ho già detto, rivolgersi al suo curante (o se questo non la soddisfa di cercare un altro cardiologo di fiducia).
Saluti