Utente 395XXX
Salve dottori,
A gennaio mi viene asportato un Melanoma al dorso

Esito esame istologico:
in fase di crescita verticale Breslow 11,5;
Clark V;
ulcerazione presente;
regressione presente;
mitosi presente 6x10 HPF;
invasione vascolare non evidente;
infiltrato infiammatorio di tipo brisk assente.N+2/9;BRAF (pirosequeziamento) ESONE 15 assenza di mutazione.
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Mirco Bindi
32% attività
8% attualità
16% socialità
MONTALCINO (SI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Gentile Signore. La prego di fornire altri dati sulle procedure eseguite da gennaio ad oggi. Controlli il valore di crescita verticale Breslow e comunichi le date della comparsa della metastasi linfonodale, nonché il quesito che a Lei interessa. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Egr.Dott, la ringrazio per il suo interesse non c'è nessun errore purtroppo i dati sono questi... (pT4b) Gennaio asportazione nevo,febbraio linfonodo sentinella ,aprile linfoadectomia. A luglio inizia la terapia con Interferone,con tutte le sue complicanze,dopo 10 mesi comparsa di due nei(che poi si sono riscoperti come recidivo,)a luglio finisce la terapia,settembre una pallina rotondeggiante fuoriesce dal fianco... Ecografia neoformazione rotondeggiante vascolarizzata la tac per ed exeresi di 8 mts....il centro dove sono curato come protocollo siamo in linea su come procedono?????
[#3] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Egr.Prof.
Sono Maria,come gli dicevo nel post di ieri sera sono molto preoccupata per i miei ragazzi.
Stamattina avremo il controllo e decidono quale terapia iniziare.mio marito non è al corrente della gravità della malattia.
E se non ho consultato altri medici fino ad oggi,ho voluto avere fiducia e non innescare altri dubbi in lui ,perche con i dati che abbiamo nelle mani,l'unica alternativa era pensarci prima,con la prevenzione ....ormai e in circolazione nel suo corpo.


[#4] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Referto Pet
Sono state acquisite immagini della distribuzione del tracciante tumorale dal vertice ai piedi ( total body) per una durata di 50 minuti circa. Sono state ricostituite sezioni topografiche di 4,25 mm di spessore ti orientale secondo un piano coronale e un piano sagittale.
L'indagine documenta tre focalita a livello dei piani sottocutanei dell'emitorace di sinistra in sede inferiore anteriormente,a livello della linea ascellare media ed in sede retroscapolare.
Permangono pressoché sovrapponibili i diffusi e disomogenei accumuli di tracciante riferibile a processo reattivo a specifico a livello di entrambi i campi inferiori polmonari con maggior evidenza a destra.limitatamente al potere risolutivo della metodica(circa 5 mm) non si documentano altre anomalie di distribuzione del tracciante nei restanti segmenti corporei esaminati
Conclusione
Lo studio Pet documenta presenza di malattia ad elevata attività metabolica nelle sedi sopra descritte.quadro Pet in evoluzione
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Mirco Bindi
32% attività
8% attualità
16% socialità
MONTALCINO (SI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Gentile Signora, Ora il quadro è più chiaro. Suo marito aveva un melanoma avanzato alla diagnosi ed è in linea con la sua evoluzione: diffusione cutanea e iperattività metabolica polmonare. La terapia che ha effettuato è in linea con i protocolli classici e, probabilmente, il Centro che la segue seguirà la stessa linea.
Lei sbaglia quando dice che "l'unica alternativa era pensarci prima, con la prevenzione ....ormai è in circolazione nel suo corpo". La gravità della malattia può essere irreversibile solo se il cancro ha raggiunto il "limite del non ritorno". Questa situazione è però fuori dalle capacità diagnostiche della medicina attuale. IL che significa che se suo marito presenta ancora una capacità funzionale, cioè riesce ad accudire a se stesso, ha sintomi che gli permettono di condurre una sua vita autonoma e ha ancora desiderio di guarire, allora è il momento per associare alle cure che sta facendo la drastica scelta di una dieta vegetale e integrale. Nel mio libro sintetizzo: "Tre mesi di frullati di frutta e verdura, seguiti da pasti vegetali, integrati con alcalinizzazione alimentare". Il sacrificio alimentare per la perdita dei sapori della carne, del latte, dei formaggi e delle uova è ben poca cosa nei confronti del benefici sulla Qualità della vita. Questo tipo di alimentazione agisce sul metabolismo delle cellule e sarebbe estremamente importante ripetere la PET al momento giusto per verificare la scomparsa delle attività metaboliche. Dobbiamo parlare al condizionale in quanto non abbiamo la sfera di cristallo, ma ad oggi conosco almeno 4 casi con questo percorso. Oltre ai due libri che Le ho consigliato legga "Guarire con il metodo Gerson".
Le anticipo che nei primi giorni di dicembre 2015 sarò a Palermo per una conferenza. Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Egr.prof la ringrazio per le delucidazioni le sue risposte mi hanno sollevato con delle speranze future.
A dicembre manca poco,spero ad un incontro.
Cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Egr.Prof
La ringrazio per la sua Disponibilità
Sono di nuovo alla ricerca di qualche delucidazione
Alla visita di controllo i medici hanno richiesto una demoscopia prima di continuare il trattamento...
Perché ancora i nei non superano il mm, (ma visibili ) quelli accanto asportati invece erano malattia.
Sono stata da due oncologi diversi
Uno leggendo i documenti e facendo la visita mi ha detto che cosa ci facevano (quelle lenticchie ancora qua). Visto che due settimane prima era stato fatto il debulking

L'altro oncologo attende l'esame dermatologico
Cordiali saluti (Maria)