Utente 398XXX
Buongiorno dottore, ho 43 anni e questa mattina ho effettuato una eco addome comrpleto ed è risultato: in sede annessisle sinistra, formazione ovoidale (circa 4 cm) a contenuto fluido (verosimilmente corpuscolato);da ricontrollare ad opportuna distanza di tempo. Premetto che ho già eseguito pap test eg ecografia transvaginale eed entrambi con esito negativo e sono passati 14 giorni dalle ultime mestruazioni. Gentilmente saprebbe dirmi da cosa potrebbe dipendere questa formazione? In attesa di una Sua risposta porgo cordiali saluti.Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In periodo ovulatorio il follicolo arriva ad un massimo di 22/23 mm di diametro.
Il PAPtest fa prevenzione del tumore del collo uterino, e non ha nulla a che vedere con le ovaie.
L'ultimo controllo ecografico quando è stato eseguito ?
Dalla descrizione che lei ha riportato , sembrerebbe una cisti endometriosica.(contenuto fluido verosimilmente corpuscolato).
Un dosaggio del CA125 potrebbe risultare utile
SALUTONI
[#2] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno Dottore, grazie per la sua risposta.
L'ultimo controllo ecografico dal mio ginecologo è stato il 09/09/2015 ed è risultato negativo, ma questa formazione ovoidale è risultata anche da una precedente ecografia che risale al 17/07/2015, eseguita perchè ho avuto problemi al colon causa forte stitichezza e accusavo dolori fossa iliaca destra(esame obbiettivo).In questa occasione in Ospedale hanno effettuato tac con mezzo di contrasto ed è risultato: nello scavo pelvico, in sede para-annessiale bilaterale, si apprezzano alcune immagini conaspetto ovalare, la maggioredel DT2,4cm circa a sinistra, caratterizzatada parete iperdensa dopo somministrazione di mdc ev contenuto fluido-sovrafluido;si associa discreta quota di versamento fluido. Coesiste utero aumentato di dimensioni , adensità dismogenea, con piccole raccolte fluide nel contesto del corpo. Non si apprezzano spandimenti ematici in mdc. Non livelli idro-aerei nelle anse intestinali. Non versamento nè aria libera in addome. Non evidenti alterazioni di rilievo di fegato(millimetrica cistiS8, in sede subcapsulare), milza e reni.Non linfonodi significativamente aumentati di volume. Conclusioni:quadro compatibile con flogosi peritoneale a risentimento sinistro, complicato da alvo impegnato da feci. Terapia: macladin RM500 1 cp per 10 giorni.Lenidase cp due volte aldi per 20 giorni.Debridat 2cp per 1 mese ed enterogermina da 4 miliardi per 15 giorni. 9/09/02015 controllo ginecologico ed ecografia negativi (Il ginecologo ha detto solo che erano dolenti i punti appendicolari e di controllare periodicamente i globuli bianchi perchè sostiene che ho un appendicite cronica), 23/12/2015 ecografia come esposto nel primo consulto. Mi scusi se mi sono un po' dilungata ma tengo ad avere una sua opinione in merito a questo quadro clinico. Grazie per la sua disponibilità.
Cordiali saluti