Utente 760XXX
Salve a tutti e grazie per il servizio che offrite. Sono una ragazza di 29 anni e da sempre ho problemi di anemia. Le varie cure a base di ferro non hanno mai portato risultati. Il mese scorso ho deciso di fare le analisi e di inserire anche il valore delle transglutaminasi per scoprire una eventuale celiachia. Premetto di non aver mai avuto disturbi evidenti di celiachia. Vi riporto i valori:
Transglutaminasi: presenti >200 [U/mL]
Sideremia: 12 [ug/dl]
Ferritina: 5 [ng/mL]
Il mio medico mi ha consigliato una gastroscopia e una visita specialistica, non aggiungendo altro, ma le attese per le prenotazioni sono lunghe e in realtà vorrei evitare se possibile la prima analisi. Non è possibile basarsi solo sulle analisi del sangue? In ogni caso mi devo considerare già celiaca?
Ringrazio in anticipo coloro che avranno la pazienza e la bontà di rispondermi.
[#1] dopo  
Dr. Mauro Di Camillo
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Cara Utente, sono in accordo con il medico di base sia sul fatto che deve eseguire comunque una gastroscopia ( per la conferma istologica ed eventuale esenzione dal tiket)sia sul fatto che debba essere seguita da uno specialista gastroenterologo.
Cordiali saluti