Utente 105XXX
Salve sono un ragazzo di quasi 34 anni e da 14 mesi circa stiamo provando ad avere un bambino con mia moglie che ha 27 anni...dopo svariati controlli su di lei che non hanno dato alcun esito negativo (tranne una sindrome da ovaio micropolicistico che si porta dietro dall'adolescenza) ho deciso di controllarmi anche io e fare uno spermiogramma il cui risultato mi ha lasciato di stucco. Riporto in fede l'esito dell'esame:

VOLUME 2.2 ML
COLORE BIANCO GRIGIASTRO
ASPETTO NORMALE
VISCOSITA AUMENTATA
COAUGULAZIONE PRESENTE
FLUIDIFICAZIONE COMPLETA DOPO 60'

SPERMATOZOI MOTILI 5 MILIONI
SPERMATOZOI MOTILI TOTALI 11 MILIONI
SPERMATOZOI TOTALI/ML 13 MILIONI
SPERMATOZOI TOTALI 28,6 MILIONI
PERCENTUALE DI MOTILITA 38%

MOTILITA RAPIDA PROGRESSIVA 0%
MOTILITA DEBOLE PROGRESSIVA 23%
IN SITU 15%
IMMOTILI 62%

SPERMATOZOI NORMALI 36%
SPERMATOZOI ANORMALI 64%

Alla luce di questi dati molto probabilmente il problema sono io e il fatto che non ho spermatozoi motili progressivi veloci....vorrei sapere se c'è la possibilità con questo tipo di qualità di sperma di concepire naturalmente e se è cosi grave per un ragazzo di 34 anni avere uno spermiogramma del genere. si può fare qualcosa per migliorarne la qualità? Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

in questi casi è sempre opportuno ripetere un esame seminale ( meglio cambiare laboratorio per un miglior confronto), come indicazione del WHO 2010, dopo almeno 7 giorni dal primo esame e comunque non oltre i tre mesi e quindi fare una media dei due esami seminali, oltre ad una visita specialistica per accertare se esistono patologie in grado di interferire con la sua fertilità.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
Si grazie dottore questo lo farò sicuramente....volevo però sapere un suo parere se secondo lei , anche se il secondo spermiogramma dovesse risultare uguale al primo, con uno spermiogramma cosi è possibile comunque avere un figlio naturalmente o no? saluti
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Le probabilità sono sotto al 5%.
Cordialità
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,


con questo liquido seminale riuscire a fecondare una giovane donna, che stia bene, con rapporti frequenti potrebbe esser molto difficile se non assolutamente improbabile anche tenuto conto della patologia della sua donna che crea problemi di ovulazione e, conseguentemente, di fecondazione.
Un esame del liquido seminale alterato dovrebbe sempre essere confermato o smentito da almeno un altro esame da rifare nello stesso laboratorio a distanza di almeno 20 giorni ( associato ad una spermicoltura con antibiogramma).
se fosero confermate le alterazioni dovrebbe affidarsi ad un andrologo che vedrà di precisare la causa delle alterazioni e le eventuali possibilità di modificarle
cari saluti
ù