Utente 365XXX
Gentili dottori buonasera. Brevemente vi dico che l'anno scorso, dopo una ricerca di sei mesi, ho avuto un aborto interno all'ottava settimana. Dopo il raschiamento, ho avuto un endometrite prontamente curata con diversi cicli di antibiotico, ovvero 6 e, fortunatamente sono guarita. Adesso sto avendo problemi nell'ovulare. Il mio fsh è buono, 4,8 max, egualmente buono il mio mh tant'è che tutti i ginecologi che mi hanno avuto in visita mi hanno sempre detto che ho una bellissima riserva ovarica di una ragazzina. In gioventù ho sofferto di amenorrea per alcuni periodi, anche perché ho le ovaie micropolicistiche. Quindi i miei cicli non sono stati mai regolari, anche se ultimamente, prima della gravidanza lo erano. Arriviamo al dunque. Preciso che sono magra e faccio sport. Per indurre l'ovulazione, il mio ginecologo mi ha fatto fare un solo ciclo di clomid da 50 per 5 gg. L'Eco mi è stata fatta in ritardo, ovvero in 13 giornata e le miei ovaie avevano una marea di follicoli ma nessuno dominante. Direi che la terapia non è stata eseguita al massimo. Ho iniziato con la stimolazione gonal f, con la dose minima ho prodotto tantissimi follicoli dominanti, quindi stimolazione sospesa. Dopo un mese di pausa si riprova con una seconda stimolazione, protocollo corto, ma purtroppo anche qui stimolazione interrotta perché con la dose minima, 5 gg 37.5 unità di gonal f e 2 gg a 50 unità ho prodotto tantissimi follicoli. Avrei potuto fare la icsi, Ma io mi sono rifiutata perché sinceramente non intenzione di" buttarmi" subito con la icsi, anche perché ho un Buon fsh e un buon amh, Non ho patologie e mio marito ha un buon liquido seminale. Io avrei voluto solo stimolazione e poi rapporti mirati almeno i primi mesi e poi semmai provare con la iui. Sono preoccupata. Il centro dice che io posso fare solo la icsi. Due giorni prima di interrompere la stimolazione, mi avevano detto che tutto stava andando bene, che i follicoli dominanti erano solo due e che quelli piccoli da 8 mm circa Non sarebbero cresciuti. Quel giorno ricordo di aver dei follicoli da 12 mm. Quando due gg dopo mi sono ripresentata per il monitoraggio, improvvisamente, avevo troppi follicoli e quindi mi hanno detto che avrei potuto fare solo icsi. Io ho rifiutato. La cosa che mi preoccupa è che la sera prima con mio marito abbiamo avuto un rapporto libero, avevo chiesto il loro permesso, se si poteva fare e loro avevano detto "si ancora potete". Ma se il giorno dopo mi hanno interrotto il tutto perché improvvisamente sono cresciuti anche gli altri, rischio qualcosa dottori? In teoria i due follicoli potevano essere di 14-15 mm. So che gli spermatozoi possono vivere fino a 5 gg..io desidero con tutta me stessa una gravidanza, ma non così, non plurigemellare. Corro qualche rischio? Il centro mi aveva rassicurata, ma io sono preoccupata perché la mattina dopo mi hanno stoppato tutto. Inoltre é vero che io sono destinata solo all' icsi se non ovulo più spontaneamente? Grazie di cuore per l'attenzione e spero in una vostra rispost

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E' veramente impossibile prevedere una cosa del genere , stabilire quanti follicoli giungeranno alla ovulazione , se quel rapporto è stato fecondante o no , e di conseguenza stabilire se sarà una gravidanza plurima.
Mi dispiace non poterle dare delle certezze , ma è così .
Posso soltanto augurarle un in bocca al lupo
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 365XXX

Dottore Blasi lei é un grande! Sempre preciso e cordiale.
Io dottore sono preoccupata!! Mi può spiegare una cosa cortesemente? La stimolazione, oramai è stata interrotta da 10 gg. Mettiamo che quel rapporto di 11 gg fa sia stato fecondante, avrebbe fecondato, nella migliori o peggiori non saprei delle ipotesi solo i follicoli più grossi che al momento del monitoraggio, da quello che ho capito io, erano due? Il fatto che io continui ad avere muco ovulatorio esclude una possibile gravidanza? Se c'è stato il concepimento, gli altri follicoli scoppiano lo stesso(causandomi il classico muco pre-ovulatorio) oppure regrediscono?il giorno prima di avere il rapporto libero con mio marito, so solo che avevo due follicoli dominanti, di 12-13 mm. Poi dopo due gg, improvvisamente, sono cresciuti anche gli altri..io mi spavento dei due follicoli di 12 e 13 mm. La domenica del rapporto saranno arrivati a 14 15mm, quindi, eventualmente, ci potrebbe essere rischio, se mettiamo ho ovulato dopo tre max quattro gg, solo per questi due, no? Io sono preoccupata.
Che poi assurdo!!! Come è stata possibile una cosa del genere in due gg??? Dottore mi può, per favore, rispondere. Grazie di cuore.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le sue ipotesi sono corrette , ma sono ipotesi (tra le tante) , è veramente difficile una previsione!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 365XXX

Dottore grazie di cuore, lei è gentilissimo. Speriamo bene!! B.giornata.

[#5] dopo  
Utente 365XXX

Dottore Blasi mi scusi se la disturbo, ma per favore, gentilmente, le chiedo se mi può chiarire un po' le idee perchè sono stanca psicologicamente.
Come le ho già detto, improvvisamente, dopo che la stimolazione stava procedendo bene, i medici del centro mi dicono che, avevo troppi follicoli, e che avrei potuto fare solo icsi. Ovviamente mi sono rifiutata, perché non ho intenzione di buttarmi subito con la icsi. Inoltre mio marito ha un buon liquido seminale. Ho preso cerazette il primo giorno del ciclo. Dopo circa 15 gg mi ritorna il ciclo, inizio con la stimolazione intorno al 3 giorno, quattro gg gonal f 37.5 unità, due gg 75unità estradiolo363 pg/ml, lh 7,880, altri due gg con 50 unità estradiolo 1.120, lh 22,930, e altri 2gg,sempre con 50 unità estradiolo 2.541, lh 11.960.
Fino al giorno in cui avevo estradiolo a 1.120 ed lh a 22,930, la stimolazione procedava magnificamente, secondo loro sarebbero andati avanti solo i due follicoli da 12-13 circa. Ritorno dopo due gg per fare il monitoraggio(ancora in attesa dei risultati ormonali fatti in mattinata) e improvvisamente, troppi follicoli , sono cresciuti tutti, potevo fare solo ICSI.
Dottore, per favore, mi può spiegare cosa é accaduto? Come mai poi lh fino a quando andava bene la stimolazione era a 22,930, dopo due gg è sceso a 11,960(giorno in cui la stimolazione é stata sospesa). Io in quei due giorni ho avuto rapporti liberi perchè mi era stato detto che ancora si poteva avere rapporto. Ma allora come mai l'lh è sceso? Il picco l'avevo gia passato e quindi con un follicolo avevo gia ovulato?? Non si può andare avanti cosi. Io non sto capendo piu nulla. Grazie di cuore dottore. Se ha la pazienza di farmi capire. Cordiali saluti

[#6] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non è facile darle una giustificazione , bisognerebbe avere la situazione sotto controllo visivo.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#7] dopo  
Utente 365XXX

La ringrazio dottore Blasi.
Io quello che non capisco é come mai nel penultimo dosaggio avevo LH 22,930, E2 1120 pg/ml, mentre ultimo monitoraggio(stimolazion, giorno stesso, sospesa per rapporti mirati o iui)LH 11,960, E2 2541 pg/ml.
Come mai l'lh è sceso ma l'estradiolo sempre in salita? C'è una spiegazione dottore? Cosa potrebbe significare?
Io la ringrazio infinitamente!

[#8] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ci sono molteplici cause è difficile esprimere un unico motivo
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#9] dopo  
Utente 365XXX

Grazie dottore Blasi!

[#10] dopo  
Utente 365XXX

Dottore mi scusi, le sto per chiedere una cosa che non c'entra nulla con il consulto, ma sono preoccupata, mi sono rovinata la serata. Ho appena mangiato in un bar una torta all'arancia e, solo dopo, mi sono accorta che di sopra c'erano pezzetti di buccia d'arance non cotte. Rischio la toxoplasmosi? Io non sono incinta, ma non la voglio prendere, mi manca questa. Eventualmente la cura con l'antibiotico, funziona? Anche se si prende durante il concepimento? É solo una paura eccessiva? Posso stare tranquilla? Dottore per favore mi risponda, sto male. Grazie di cuore.

[#11] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Eccesso , non si preoccupi!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#12] dopo  
Utente 365XXX

Dottore grazie infinite.

[#13] dopo  
Utente 365XXX

Gentile dottore blasi, mi scusi se la disturbo nuovamente, ma sto attraversando un periodo della mia vita che non auguro a nessuno. Le chiedo, per favore, un'ultima cosa, e poi mi creda non la disturbo più, o cmq aprirò un nuovo thread.
Nel 2013(dicembre) e nel 2015(fine maggio) ho eseguito i miei due unici pap test, fortunatamente tutti e due negativi ( il prox lo farò tra tre mesi).
Purtroppo il mio primo pap test è quello del 2013, prima di allora non ne avevo mai fatti. Lo so, ho sbagliato, ma ho avuto solo due relazioni importanti. Le chiedo, quindi, se posso stare tranquilla, ovvero fuori pericolo, con questi due pap test in relazione all'ultimo rapporto a rischio con il mio primo fidanzato (ho saputo dopo di un suo tradimento, e chi lo sa se anche altri) avvenuto 10-11 anni fa. Dopodiché, infatti mi sono fidanzata con il mio attuale marito, quindi non ho nessuna preoccupazione.
Per favore mi risponda perché ho paura che nonostante siano passati 10-11 anni sia ancora in pericolo. In rete non ho capito nulla. Grazie di cuore come sempre e spero mi possa rassicurare.