Utente 357XXX
Salve,tento di avere la prima gravidanza da tre anni invani, abbiamo fatto tutti gli esami e visite del caso,e tre IUI,invano. Avevo due miomi che però il mio medico diceva non incidenti sul concepimento per la loro posizione,tuttavia giunti a questo punto,essendo lui stesso chirurgo,ha optato per fare una laparoscopia... il referto recita cosi nelle cose trovate ed eliminate:
-leiomioma sottosieroso dell'utero
-leiomioma intramurale dell'utero
-nodulo endometriosico del ligamento utero sacrale dx
>Mi potreste gentilmente spiegare ciascuno dei tre cosa è ?
>Come potete vedere,alla fine mi ha trovato anche un noduolo endometriosico... vorrei capire,ma secondo voi queste cose che avevo potevano essere causa della nostra infertilità?
>è vero che dopo questo tipo di intervento c'è più possibilità di concepire?
>Prima di pensare ad altro,eventualmente una fivet,quanto dovremmo darci ancora di tempo?

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
1) leiomioma o mioma o fibroma localizzato sulla superficie del corpo uterino ( non interessa la cavità)
2) mioma localizzato nello spessore della parete uterina ( INTRAMURALE)
3) endometriosi significa localizzazione di cellule endometriali della cavità uterina in una sede diversa , nel suo caso su un ligamento che si trova dietro l'utero (ligamento utero-sacrale dx)
Se durante la laparoscopia il Collega ha provveduto a rimuovere delle piccole aderenze o piccoli miomi questo potrà favorire la fertilità futura.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 357XXX

Si,dottore,mi ha tolto ciò che le ho sopra indicato! Aderenze no,non mi risultano sul referto.
Volevo anche sapere,secondo lei, dopo la laparoscopia fatta il dottore mi consiglierà un tot. mesi (quanti?) di tentativi naturali, o procederemo subito a fivet o similari ? Io ho quasi 35 anni,tre anni di tentativi, tre iui fallite,nessun problema serio riscontrato come impedimento...

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il programma stabilito dal suo curante non lo conosco , sarà lui a stabilire un percorso terapeutico in base a quello che visivamente ha riscontrato.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 357XXX

Si,questo lo capisco,volevo capire in linea generale come si procede,se dopo una laparoscopia è bene darsi un tot. mesi di tentativi naturali o procedere con il percorso pma... ovvio ogni caso è a se e decide il paziente col suo medico curante...