Utente 402XXX
buongiorno,
sono reduce da una isteroscopia la quale ha dato come diagnosi una conglutinazione delle osti delle tube...con relative immagini con del rossore intorno (anche l'isterosalpingografia evidenziava tube visibili con flogosi peritubarica)..... mi hanno detto che posso procedere con una fivet in quanto in modo naturale concepire è difficile. posso avere qualche informazione in più? del tipo, non è possibile risolvere in alcun modo questo problema? medicinali, interventi...non si spiegano il motivo che ha scatenato ciò...non ho avuto alcun tipo di problema in passato, tipo peritoniti, interventi o ecc..nulla di evidente almeno...come sia possibile che ho questa cosa ora?

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le cause possono essere varie , forse legate ad infezioni trascurate come la "vaginosi batteriche " spesso trascurate , trichomonas , clamidia ect
La vaginosi , se non correttamente diagnosticata e trattata , può avere importanti sequele sia di natura ginecologica che ostetrica.
Se questi problemi sono legati ad infezioni pregresse si potrebbe indagare in questo senso.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 402XXX

mi hanno detto che è una cosa vecchia...tenendo conto che il tampone vaginale e cervicale (fatti prima delle due istero) non hanno mostrato nulla in corso...
come poter risalire al motivo di questa brutta diagnosi e alla sua cura (se c'è)?
o forse veramente procedere con una fivet è la soluzione ottimale?