Problemi di concepimento

Vi spiego la mia storia, mio marito, 36 anni ed io32 a ottobre. Ha avuto un intervento di varicocele a luglio del 2015 perchè il suo spermiogramma risultava scarso di mobilità e numero.
Dopo l'intervento ripete il test e l'effetto sembra essere peggiorato adirittura l'adrologo per rinforzare il seme gli da delle busine di genasis, ma siccome ha problemi sia per mantenere l'erezione che per eiaculare il neurologo, perchè affetto da sclerosi multipla gli ha prescritto cialis per i rapporti.
Ma per la eiaculare non riese se non a mano e nel momento di eiaculare spinge dentro.
Ora ci chiedevamo fino a che punto potevamo andare avanti così.?
Io non avendo nessun tipo di problema dopo aver fatto visita ginecologica, paptest e analisi, volevamo procedere con una propreazione assistita. lei cosa ne pensa? cosa sarebbe opportuno fare? una fivet, un inseminazione inatrauteria o altro?
Vi allego i miei esami per l'ovulazione:

7° GIORNO
FSH .9
LH 9.2
PROLATTINA 16.3
ESTRADIOLO 41.5

14° GIORNO
FSH 8.4
LH 33.6
PROGESTERONE 0.7
ESTRADIOLO 254-6

21° GIORNO
FSH 3.3
LH 7.6
PROGESTERONE 11
ESTRADIOLO 103.9

28° GIORNO
FSH 4.9
LH 5.7
PROGESTERONE 1.3
ESTRADIOLO 35.7
[#1]
Dr. Ivanoe Santoro Ginecologo 8,5k 280 7
I suoi esami depongono per una insufficienza luteale in un ciclo probabilmente fertile (buon incremento estrogenico). Ovviamente ciò che si è "fotografato" con i dosaggi ormonali è SOLO UN CICLO; da qui non si possono trarre conclusioni definitive...!
Riguardo alla condizione di Suo marito, se l'erezione e la successiva eiaculazione avvengono solo tramite masturbazione, è molto probabile vi sia un impedimento più psicologico che fisico al rapporto normale, per cui sarebbe utile acquisire il parere di una Specialista del campo.

Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
già Direttore f.f. UO OST/GIN Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la sua risposta dottore, quindi lei consiglia una ripetizioni delle mie analisi? in questo modo potrebbe essere impossibile rimanere incinta?
[#3]
Dr. Ivanoe Santoro Ginecologo 8,5k 280 7
Le consiglio un monitoraggio non biochimico ma ecografico del ciclo per conoscere a proposito dell'ovulazione.
Ripeterei il dosaggio del progesterone in 18ma, 21ma e 23ma giornata dall'inizio del flusso rosso-vivo ed abbondante per conoscere a proposito di una insufficienza luteale.
Ripropongo il consulto con la psicologo per suo marito.

Saluti.

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test