Utente 401XXX
Buongiorno,
sono una malata di sclerosi multipla da 14 anni in cura con immunosoppressori da 13; ogni 6 mesi mi dosano gli ormoni tiroidei e nelle ultime 2 analisi (prima però non l'avevano mai fatto) ho i soli valori dell'ATG molto al di sopra della norma. Io a quello non avevo dato peso ma bensì mi ero allarmata per i soliti valori alti (43) della ves e emoglobina 10, 2.
In realtà il mio curante (non il neuro) mi spedisce a fare eco collo e tiroide per verificare eventuale presenza tiroidite autoimmune dove l'ecografista, molto bravo a quanto dicono, trova un nodulo di 1,2 mm max misura. A parte il nodulo per quello che riguarda tiroidite al momento la esclude. Vista la mia storia di malata, la mia ansia secondo me giustificabile col mio percorso di sclerosi, io insisto per fare ago aspirato poiché sono ovviamente convinta di avere tumore (mio cugino ne ha avuto 1). Il mio medico mi vuol però mandare prima da endocrinologo poiché dice che mi sto facendo prendere dal panico. Ditemi voi vorrei vedere loro al mio posto; grazie a chi vorrà rispondermi

[#1] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2004
Mi scusi, ma le dimensioni esatte del nodulo quali sono?
Ha scritto 1.2 mm.
Non e' forse 1.2 cm o 12 mm?
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#2] dopo  
Utente 401XXX

Scusi sono totalmente nel panico dimensioni 1,2 cm max lunghezza quasi isoecogeno ...magari 1,2 mm...
Fatto ago aspirato...ho dimenticato di aggiungere che ho anche linfoadenopatie al collo (questo già da un paio di anni o giù di lì).
Non sono pazza glielo assicuro anche la sclerosi me la sono scoperta da sola. Sono convinta di avere un maligno a tiroide o peggio un linfoma di hodginks che nessuno ha mai voluto prendere in considerazione.
Dimenticavo di riferirle che sono appunto due anni che controllo ogni 6 mesi linfonodi e tiroide ed il nodulo 6 mesi fa non c'era ma i linfonodi sì sempre definiti di tipo reattivo e di non sicuro significato patologico
Grazie se vorrà nuovamente rispondermi

[#3] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2004
Se ha fatto l'agoaspirato, qual'e' l'esito?
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#4] dopo  
Utente 401XXX

Caro Dottore,
se avessi risposta ago aspirato saprei di che morte devo morire (in tutti i sensi).
Il referto ce l'avrò il 17 (a 14 gg dal prelievo).
Il problema è che vorrei avere qualche riscontro sulle mie paure: i linfonodi potrebbero centrare e soprattutto il fatto che 6 mesi fa non c'era è una suggestione di malignità (cioè cresce?). Loro dicono che 6 mesi fa non l'hanno visto (stesso studio in due?????).
In questo momento il mio sistema sta "partendo"...ho una figlia di 5 anni e mezzo, una sclerosi multipla contro cui combattere da anni, faccio interferone ed ho tanta paura.
Grazie comunque di tutto

[#5] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2004
Guardi, la stragrande maggioranza dei noduli tiroidei e' benigna.
Il fatto che non fosse stato visualizzato in precedenza, non necessariamente, significa che prima non ci fosse.
In ogni caso attenda con fiducia l'esito dell'esame.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#6] dopo  
Utente 401XXX

Egregio dottore...il nodulo è risultato tir 2 ma una cosa mi ha spaventato le dimensioni del reperto citologico sono risultate maggiori rispetto allo specialista che mi aveva scoperto il nodulo il giorno prima nel suo studio privato lui parlava di diametro max 1cm mentre l'istologico parla di 1,5 l'unica cosa a cambiare è stata la macchina l'operatore ecografia è lo stesso. ..possibile questa differenza è soprattutto posso stare tranquilla con questa approssimazione? Sto aspettando ancora il dosaggio calcitonina ho molta paura soffro già di sclerosi multipla. ..devo aspettarmi altre sorprese,?grazie di tutto

[#7] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2004
Potrebbe riportare per esteso il referto citologico?
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#8] dopo  
Utente 401XXX

Materiale: ago aspirato nodulo istmico tiroideo

Notizie cliniche:nodulo istmico unico di 15X4X12 mm senza caratteri ecografici particolari (ed aveva detto il giorno prima che era 10mm max misura con altra macchina!!!)

Descrizione macroscopica: provetta contenente materiale, al limite della visibilità, in sospensione fissato in alcool,si esegue inclusione e si allestiscono 3 vetrini che contengono il sedimento del campione inviato.

Diagnosi citopatologica: il materiale incluso è costituito da sangue scarsa colloide non si osservano elementi epiteliali. il sedimento esaminato con cytospin e dopo filtraione è costituito da sangue, scarsa colloide diluita nel plasma, tireociti in aggregati follicolari con nuclei lievemente dismetrici.
Reperto complessivo riferibile a nodulo iperplastico.
Snomed
M09450
lassificazione:
BTA/RCP 2009 (rev.2011): Thy2

[#9] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2004
La conclusione diagnostica dell'esame citologico e per un nodulo benigno.
Sulla difformita' di misurazione del nodulo, dovrebbe chiedere delucidazioni al collega che ha eseguito l'esame.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino