Utente 404XXX
Buon giorno dottori
volevo esporvi il mio dubbio proprio come dice il titolo del consulto.
dopo aver "combattuto" con una brutta candida, ho fatto dei controlli, per verificare se la terapia fosse andata a buon fine, per fortuna il fungo non c'è più, ma ahimè c'era un puntino bianco in rilievo al centro del glande, che mi recava perplessità e paura, poiché su Internet non si legge altro che i sintomi erano associati a un lichen.
il dermatologo-venerologo che fin dal principio mi ha seguito, mi ha sempre tranquillizzato perché era qualcosa di fisiologico.
arrivò al dunque per causa lavoro, mi sono trasferito in un altra città e questo mi ha portato a fare la mia visita di controllo da un altro dermatolo, di cui non posso dire che non sono stato contento, ma, mentre gli faccio vedere questa macchiolina, mi fa, "è una verruca, la togliamo subito", me l'ha praticamente bruciata, adesso la fiducia non posso torgliela a nessuno dei due, ma se il secondo avesse sbagliato, cioè che quella macchiolina che si effettivamente era in sporgenza non fosse stata una verruca, quali conseguenza ho, aver bruciato quella parte del glande?
sperando di esser stato compreso, scusandomi del lunghissimo testo, vi porgo i più cari saluti!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissimo

se trattasi di lesione benigna non ci sarà alcun problema!
Ovviamente se è una verruca genitale, sappia che la diagnosi specifica è Condiloma e questo può appunto recidivare o ripresentarsi in altre zone viciniore vista la sua infettività

Utile consulto venereologico a un mese

cari saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it
[#2] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
gentilissimo dr.laino
intanto grazie per la sua celere risposta, si, speriamo che sia una lesione benigna, il dubbio che mi affligge è, come mai uno l'ha vista e l'altro no?, ma non volendo chiederLe un giudizio sul l'operato dei suoi colleghi, non mi sembrerebbe giusto; approfitto di questa consultazione, per due chiarimenti.
poiché come scritto nel primo messaggio, quel puntino bianco, che io definirei una pellicina, può farmi stare davvero tranquillo che non fosse un qualche sintomo di lichen scleroticus?
il secondo, se non fosse stato un condiloma, cosa mi ha potuto bruciare?
sperando in una sua delucidazione, e ringraziandola nuovamente Le porgo i più cari saluti.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Carissimo

come faccio a darle una risposta sensata..?

Io faccio i conti con me stesso non con la mente e l'occhio degli altri..!

ancora saluti!

Dr Laino
[#4] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
buongiorno
intanto mi scuso per la domanda, buttata di getto non ho molto ragionato sul senso del testo che poi ho inviato.
ho un dubbio e una paura sul fronte della "famosa" verruca che mi è stata bruciata, ho letto che tale manifestazione è dovuta dal Hpv, ovviamente i miei rapporti sono protetti, ma ho paura di conteggiare la mia partner, ma tolta la verruca posso definirmi non più infetto?, considerando che tale manifestazione l'ho avuta solo sul glande?.
scusandomi ancora per il messaggio precedente e ringraziandola per l'attenzione offerta le porgo costosissimi saluti.