Utente 352XXX
Salve. Faccio alcune premesse: sono circonciso da circa 3 anni. Mi masturbo spesso, si può dire quotidianamente. La scorsa settimana dopo essermi masturbato ho costato la presenza di sangue, in maniera relativamente abbondante sulla mano. Ho notato la fuorisciuta di sangue dal glande, da un puntino in particolare, sulla sinistra sotto il meato. Da quel giorno ho mantenuto un'igiene alta. La zona da cui si è verificata la fuoriuscita a distanza di una settimana in generale sembra meno arrossata, ma nel punto preciso da cui si è verificata la fuoriuscita è rimasta una macchietta rossastra e lucida. L'intensità visiva di questa macchietta varia da momento a momento. Stamattina era pressocchè invisibile, stasera dopo essermi masturbato è tornata visibile. In ogni caso provoca a momenti alterni una leggera sensazione di bruciore, ma percebile. Credete si possa trattare di qualcosa di grave... del tipo tumore o malattia infettiva? o più sempicemnte è possibile sia una irritazione della pelle che andrà via col tempo ? Ringrazio anticipatamente chi mi tranquillizzerà dandomi nei limiti del possibile qualche delucidazione.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

purtroppo da qui non possiamo tranquillizzarla come spera; ovviamente non stiamo parlando di ipotesi di patologie, ma sicuramente c'è da capire se il sangueche denuncia sia stato provocato da una ferita o da una situazione pregressa che il traumatismo ha accentuato.

La visita dermatologica è necessaria se il caso persiste

Cari saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it