Utente 414XXX
Buongiorno dott.,
sono una ragazza di 29 anni a cui hanno appena diagnosticato un carcinoma infiltrante al seno , di alto grado, scarsamente differenziato. Dopo questa diagnosi immagini come posso sentirmi...
Le spiego però bene dall inizio. Circa tre mesi fa ho scoperto di avere un nodulo al seno destro, faccio immediatamente ecografia e il risultato è fibroadenoma. Non mi fermo e vado a fare una visita senologica :conferma anche lì, è un fibroadenoma di 2 cm , lo togliamo solo perché avendo un seno piccolissimo, esteticamente può darti fastidio ..così mi dissero. Due mesi di attesa per operarmi (senza fretta dissero ancora) . Mi sono operata qualche settimana fa... Il risultato istologico non ha purtroppo confermato la benignità ma al contrario mi ha dato una condanna assoluta.
Sgomento anche da parte dei medici che continuano a sostenere che dall ecografia era chiarissimo si trattasse di un fibroadenoma! Ieri fatto risonanza magnetica alle mammelle e risulta Tt pulito. Tra qualche giorno mi sottoporrò ad un intervento di quadrectomia e linfonodo sentinella.
Volevo chiedere è giusto proseguire in qsto modo ? Cosa devo aspettarmi?
[#1] dopo  
Dr. Giampaolo Montesi
20% attività
12% attualità
0% socialità
ROVIGO (RO)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2016
Carissima
Immagino la difficoltà di accettazione della diagnosi, ma ti invito a non desistere poichè vi sono moltissime cure a disposizione che forniscono risultati brillanti.
Non entro nel merito della tecnica chirurgica poichè non è di mia competenza, quello che posso dirti è che comunque devi correttamente essere sottoposta ad un intervento più "ampio" della semplice nodulectomia.
Questo intervento può essere una quadrantectomia con biopsia del linfonodo sentinella.
I colleghi ti sottoporranno ad una serie di esami radiologici e con l'esame istologico definitivo si deciderà l'eventuale terapia adiuvante da effettuare.
E' un percorso un po' lungo, ma ripeto non ti abbattere
Rimango a disposizione
Cordialità