Utente 415XXX
Buongiorno,

Sono una ragazza con miopia media a entrambi gli occhi e presenza di miodesopsie.
Da circa un mese e mezzo mi è comparsa nell'occhio destro, posizione paracentrale a sx rispetto al centro del visus, una macchiolina tondeggiante dalle caratteristiche particolari. Più specificatamente, la vedo solamente quando sbatto le palpebre o passo da luce a ombra e viceversa. Inoltre, nelle condizioni di estrema luminosità o estremo buio (così come su sfondo bianco o nero) non la vedo, dunque si nota principalmente nella penombra.
Da luce a ombra sembra bianca, da ombra a luce sembra nera. Se sbatto normalmente le palpebre sparisce in meno di un secondo, se invece socchiudo gli occhi ne rimane l'ombra che sbiadisce in 3-4 secondi. Riacquisto sempre la visione normale in quel punto, non ho avuto cali della vista né appannamenti né dolore. Spesso non me ne accorgo nemmeno, però è sempre lì.
Ho già fatto una visita oculistica di controllo, con campo visivo, studio del fundus oculare, pressione oculare, controllo della vista e un esame in cui (con le pupille dilatate farmacologicamente) mi hanno fotografato la retina. Tutto regolare, ma non ho potuto effettuare ulteriori approfondimenti essendo all'estero ancora per un mese.
Ammetto di essere preoccupata, cosa potrebbe essere? E soprattutto, una volta tornata in italia, che esami mi consigliate di fare?

Ringrazio anticipatamente
[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
potrebbe trattarsi semplicemente di una disomogeneità vitreale, ovvero il vitreo all'interno dell'occhio di natura acquosa si disidrata e crea delle piccole trazioni sulla retina, generando questi sintomi da lei descritti. Dico questo anche alla luce della visita oculistica con esame del fondo oculare e il campo visivo soprattutto nella norma.
Beva molta acqua, si idrati correttamente ed eventualmente esegua una nuova consulenza oculistica al suo rientro in italia.