Utente 401XXX
Buongiorno nel 2012 sono stato sottoposto ad nefrouretectomia destra per carcinoma ureterale. Sono stato sottoposto a chemioterapia e radioterapia RT post operatoria sulla loggia ureterale destra con IMRT (54Gy in 30 sedute) settembre 2012. Desidero porre I seguenti quesiti. La radio terapia potrebbe avere danneggiato inseparabilmente gli spermatozoi? A distanza di quattro anni Potrei essere tornato alla normalità? Se Dovessi avere rapporti con una donna fertile devo usare dei metodi contraccettivi perché si potrebbe essere un rischio di concepimento di un bambino non sano ? Potrei avere dei figli?
Grazie
[#1] dopo  
Prof. Filippo Alongi
40% attività
16% attualità
16% socialità
NEGRAR (VR)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Caro utente,
Bisogna conoscere la dose ricevuta dai testicoli che comunque sono abbastanza lontani anatomicamente dalla sede presunta di irradiazione. Si rivolga a chi l'ha seguita in radioterapia per i dettagli del piano di trattamento e soprattutto, per le domande specifiche sulla attività spermatica e la fertilità, si rivolga ad uno specialista del settore (andrologo/ginecologo insieme alla moglie) per richiedere tutta la batteria degli esami specifici (compreso esame spermatico) da effettuare per verificare lo stato della fertilità di coppia.
[#2] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
Gentile Professore la ringrazio per il consiglio e la saluto cordialmente e le farò sapere grazie