Utente 421XXX
Buongiorno.
Prima di descrivere il mio problema credo sia giusto parlare delle attività precedenti la comparsa dello stesso.
Conduco una vita prevalentemente sedentaria. Nei 2 mesi antecedenti l'insorgenza dei primi sintomi ho praticato pesistica particolarmente incentrata sullo sviluppo dei muscoli delle braccia (in particolare bicipiti e deltoidi).
farmaci assunti poco prima e durante il periodo di insorgenza dei sintomi: bentelan, cefixoral, broncodilatatori tramite aerosol.

Un giorno decido in andare in montagna e di andare a pescare al torrente, il pecorso è molto incidentato e prevede dei piccoli arrampicamenti sulle rocce.
Arrivato al torrente comincio ad avvertire un forte dolore alle braccia nella parte "interna".
il dolore è localizzato nelle zone deltoide (poco), bicipite, avambraccio e soprattutto nell'avvallamento tra i bicipite e avambraccio (bicipte distale?).
il dolore sembra articolare o di origine reumatoide più che muscolare, perchè non limita nessun movimento e non si intensifica al tatto o alla pressione.
il dolore aumenta fino a diventare molto forte nella prima ora, poi, stando a riposo, dopo 3 ore il dolore va scemando e passa.
il giorno dopo provo con degli amici a giocare al calcio balilla, ma dopo i primi 3 tiri riecco il dolore, questa volta localizzato solo al braccio destro (quello più utilizzato), mi fermo ed il dolore molto forte passa dopo un paio d'ore.
dopo 5 giorni di riposo assoluto, il dolore si presenta durante una partita a carte, è bastato frustare un ppochino il braccio nel mettere una carta a terra per provocarlo.
Il giorno dopo al mare IDEM dopo un paio di palleggi a pallavolo.
Passano altri 7 giorni e nel prendere una cassetta d'acqua sento dolore ancora ad entrambe le braccia e come al solito dopo 2 ore passa.
Sono passati 20 giorni dal primo evento. da allora ho sospeso la pesistica e non riesco a capire cosa ho. funziona tutto benissimo, ma appena muovo le braccia per fare qualcosa di un po più energico mi compare questo dolore.

cosa può essere?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le consiglierei di ripostare in area ORTOPEDIA.

Tanti saluti