Utente 422XXX
Salve Dottori,
Vi spieghero una vicenda che mi è successa qualche hanno fa, praticamente quando lo fatto per la prima volta il mio ragazzo non mi aveva fatto bagnare e me ha fatto la penetrazione da asciuta bruciava tanto ma pensavo fosse normale. Poi finito tutto bene quando sono tornata a casa perdevo blocchi di sangue come se dovessi spingere per farli uscire erano davvero grandi come grumoli ma 30 volte più grandi, poi il sangue non smetteva mai di uscire e sono andata in ospedale mi hanno detto che avevo perso 1litro e mezzo di sangue. Subito dopo che mi hanno fatto la visita mi hanno messo sotto hai ferri subito e anestetizatta subito per mettere un punto dentro che io sappia nel utero..
Vorrei chiedere gentilmente cos'ho avuto realmente perché il foglio io non lo mai letto dove c'era scritto cosa mi era capitato.
Grazie della risposta per dopo !
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E' difficile comprendere che tipo di lesione si sia verificata, senza una osservazione clinica,potrei enunciare una serie di ipotesi :
- lacerazione imenale ?
- lacerazione della parete vaginale ?
- sanguinamento dalla cervice (collo uterino ) per ectropion polipoide .
Comunque è un suo diritto richiedere copia della cartella clinica per venire a conoscenza del tipo di prestazione che le hanno praticato.
SALUTONI
[#2] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Salve dottore ,
Grazie mille per la sua risposta e comunque lei mi sa dire come faccio a prendere una copia e se bisogna pagare?