Utente 424XXX
Buonasera. Io soffro da 10 anni di mal di testa fortissimi diagnosticati emicrania senz aurea, Cefalea muscolo tensiva e a grappolo che si sovrappongono, diventano cronici (tutti i gg)Risonanze negativ solo piccole areole di segnale iperintenso in zona frontale sottocorticale di aspetto gliotico-aspecifico. Sono cronica da un anno e mezzo, ipersensibile e resistente alle terapie,nessuna cura efficace. Ho un adenoma epatico/iperplasia nodulare focale di 3.5 cm(Rmn ed ecografia) trovato per caso. Ad agosto 2015 le crisi emicraniche erano accompagnate da crisi ipertensive e tachicardia,sono stata ricoverata in medicina interna per via del fegato e di macchie nelle gambe rosso violacee non pruriginose ne dolorose che comparivano e sparivano nnonn definite e sparite dopo un anno. Da maggio 2016 ho iniziato ad avere una febbricola cost da 37 a 37. 7 e uno sfogo sul collo, sembravano piccoli pallini del colore della pelle. In successione mi è venuta una simil gastroenterite di 20 giorni (definita cosi dal gastroenterologo) con scariche fino a 13 volte al di ,gonfiore addominale e dolori forti (curata con dieta , normix per 10gg e fermenti)dopo 3 giorni di" ripresa" mi è uscito un ascesso perianale e quasi contemporanemente una tonsillite grave con placche e febbre alta per 10 giorni (il tutto curato con veclam 15 gg e antinfiammatorio). Passata la tonsillite è tornato il mal di testa molto forte e quei pallini si sono trasformati in un vero sfogo simil follicolite( definita follicolite di majorca da una dermatologa) in viso collo inizialmente e poi diramata anche su petto e schiena, con una fase acuta di 20gg ,che si è risolta ma è rimasto lo sfogo che si è esteso fino al fondo schiena e permane negli alti distretti. Ho sempre la febbricola e da agosto galattorrea, sono aumentata di peso e liquidi in tutti i distretti. Ho linfonodi di collo,ascelle, cervicali e inguinali non dolenti ma che appaiono all'esame ecografico numerosi e reattivi e uno clavicolare sinistro si vede esternamente. Il dolore alla testa è tornato diverso, lancinante e quotidiano da settembre con crisi fortissime a destra dalla zona occipitale all'occhio e le più ingestibili con blocco del collo. Non diminuisce se non con toradol intra muscolo ma solo se preso subito ho fatto brufen 600 due volte al di per 15 gg ma niente da fare. Tac e risonanza negativa del cranio è risultata solo una sinusopatia sfenoidale ed etmoidale e l ipofisi un Po convessa e dalle analisi fatte è risultato un aumento dei neutrofìli11.82 ,globul bianchi totali 14.19 e fibrinogeno 585. Ho gia passato anche la mononucleosi. Sono sempre a letto a causa della debolezza e del dolore alla testa e ho difficoltà a riposare.Quando ho altri episodi acuti il mal di testa sembra diminuire. Non capisco più a chi mi devo rivolgere e i medici mi hanno espresso le loro perplessità e difficoltà nel fare una diagnosi. E' possibile che sia tutto collegato o ci sono più situazioni scompensate? a chi dovrei rivolgermi?
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
12% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Per la cefalea può rivolgersi all'Istituto Carlo Besta di Milano.
Per tutti gli altri disturbi a un Internista qualificato, onesto e competente.
Comprende bene che lei propone una situazione molto complessa che va valutata de visu e non certo per via telematica.
Io non posso esprimermi ad esempio su una follicolite se non la vedo e lo stesso vale per tutto il resto.
Del che mi spiace.

Dia notizie se vuole.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio innanzitutto per la velocità nella sua risposta. Si purtroppo mi rendo conto che ovviamente il quadro non è semplice e proprio per questo motivo mi trovo seriamente in difficoltà . Devo effettuare nuovamente un ricovero in medicina interna ,dove tra le tante cose mi è stato detto che non ho una follicolite ma non hanno idea di cosa sia e che sembro immunodepressa . Quindi medicina interna è il reparto più adeguato? Mi saprebbe consigliare un centro specialistico adeguato a cui possa avere accesso in tempi rapidi?
Purtroppo per la testa sono stata in due centri cefalee e non sono riuscita a risolvere e per i miei problemi con i farmaci se non effettuano dei ricoveri o non vengo monitorata nel tempo insorgono numerose complicazioni.
La ringrazio
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
12% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Francamente non conosco la sanità sarda e le sue eccellenze.
Le ho consigliato il Carlo besta a Milano perchè è un centro altamente qualificato e ha risolto anche casi di cefalea di fronte ai quali altri centri si erano arresi.
La Medicina Interna è il reparto giusto per lei. Ma se cerca un Ospedale in Sardegna non saprei proprio cosa consigliarle.
Mi faccia sapere se vuole.

Cordialità,
Dott. caldarola.
[#4] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio per il consiglio sul centro e lo prenderò seriamente in considerazione. Il secondo centro comunque dove sono stata era a roma. Con roma le difficoltà sono sorte per il fatto che ho avuto problemi con i farmaci ,oltre che nessun miglioramento,e il mio quadro era peggiorato avendo crisi ipertensive e sono diventata tachicardica e non sono stata seguita.
Non ho problemi ad effettuare uno spostamento, lei dove mi consiglia di andare in italia?
La ringrazio nuovamente
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
12% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Le ho già consigliato il Carlo Besta per il suo centro cefalee.
Una ottima Medicina Interna si trova presso l'Ospedale S. Raffaele sempre a Milano( U.O. di Medicina gererale ad indirizzo Endocrino - Metabolico con 38 posti letti di M.I. http://www.hsr.it/clinica/specialita-cliniche/medicina-generale-ind-diabetologico-endocrino-metabolico/ ).

Mi tenga aggiornato se vuole.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
Volevo un suo consiglio oltre che sul centro cefalee su un ottima medicina interna e la ringrazio perchè è stato davvero molto gentile ed esaustivo.
Come avrò novità la aggiornerò
Grazie di nuovo e buona giornata.
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
12% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Buona serata a lei!
E a presto.

Dott. Caldarola.