Utente 426XXX
Buonasera..
Ho 33 anni . All'età di 18 anni mi è stato diagnosticato , per via di mancanza dello sviluppo dei caratteri sessuali (pene e testicoli di dimensioni ridotte, no crescita barba, voce poco mascolina ecc.) un ipogonadismo ipogonadotropo (confermato da bassi livelli di testosterone, LH ed FSH nel sangue. Fatta anche , ai tempi, una RMN da cui si riscontrava un'ipofisi un po' piccola rispetto alla normalità, ma questo non lo ricordo con certezza!).

L'endicrinologo che mi ha seguito per tutti questi anni, mi ha curato con Testovis prima e Testoviron 250 dopo (una fiala intramuscolo ogni 3 settimane, questo per 12 anni circa).

Ora , da un po' di anni e a 33 anni appena compiuti, posso dire che sono stati ripristinati i caratteri sessuali (barba ok , voce da adulto, pene sì un po' ridotto ma credo appena entro la media ecc.). Il testosterone nel sangue nei vari esami del sangue fatti è sempre un po' basso , ma il più delle volte nel range indicato come 'normale'. Sono sempre bassi ed inferiori ai limiti di norma invece, l'LH e l'FSH.

Adesso.. sono fidanzato da ormai 5 anni e insieme alla mia lei staremmo pensando ad un figlio..
Motivo per il quale, su consiglio dell'endocrinologo che mi ha sempre seguito in questi anni, ho fatto due spermiogrammi nell'arco degli ultimi 6 mesi. Diagnosi di entrambi: azoospermia.

Adesso il mio endocrinologo, dato il risultato dei due spermiogrammi, consiglia di virare su un andrologo, per avere un suo parere e per valutare insieme a lui se avrebbe senso o meno impostare una terapia a base di gonadotropine. Terapia alla quale seguirebbe , secondo lui, un intervento al fine di cercare e prelevare degli spermatozoii eventualmente presenti nei miei testicoli.

Vi espongo ora alcuni dei dubbi che ho...

- 1: L'endocrinologo mi ha detto che l'andrologo potrebbe anche decidere per l'intervento (di 'ricerca' spermatozoii) subito senza impostare prima una terapia a base di gonadotropine, magari sospendendo il testosterone per alcune settimane prima. Possibile?
E questi interventi, in genere , sono molto dolorosi o è una cosa sopportabile?

- 2 : Qualora l'andrologo che vedrò preferisse , anzichè procedere subito con un intervento, intraprendere prima una terapia (immagino a base di gonadotropine), ho qualche speranza (seppur immagino minima) di avere dei risultati tali da poter pensare ad una fecondazione naturale della mia ragazza?

- 3: Dal momento che la mia situazione economica non è proprio rosea.. avrei necessità di trovare un bravo andrologo, che riceva anche col SSN. Sapreste dirmi a chi potrei rivolgermi per il mio problema, nella zona di Milano e provincia?

- 4: Secondo voi, ho qualche ragione di sperare di avere un figlio un giorno , oppure nella mia situazione è meglio lasciar perdere e non pensarci più?

Attendendo un Vostro parere, Vi ringrazio per l'attenzione.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Gentile lettore , credo che la situazione sia difficilmente recuperabile , un tentativo estremo si potrebbe fare con le gonadotropine per alcuni mesi è una successiva biopsia testicolare per eventuale recupero di qualche spermatozoo. La biopsia in se non è dolorosa , ma ritengono che le probabilità di successo siano scarse . Distinti saluti.
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,mi sembra di capire che gli spermiogrammi eseguiti appartengano a tempi recenti,mentre afferma di essere seguito da 15 anni da un collega endocrinologo,sottoponendosi a terapia,pare,solo a base di testosterone ed analoghi dello stesso.La spermatogenesi rappresenta un barometro fedele della attività ormonale.A questo punto,prima di pensare ad un'eventuale estrazione di spermatozoi dai testicoli (TESE),completerei la diagnosi con l'esecuzione di esami genetici (carotino) e di genomica molecolare (ricerca di AZF,CFTR,AR).Non ci trasmette la volumetria dei testicoli,decisiva per ipotizzare una prognosi.Cordialità.