coito  
 
Utente 220XXX
premetto che so di essere stato un'irresponsabile e sprovveduto. La settimana scorsa ho avuto un rapporto non protetto con una ragazza. Ero leggermente sbronzo ma ho comunque prestato attenzione totale alle mie sensazioni. Tant'è che durante tutta la durata del rapporto non ho mai avuto un'erezione completa, l'ho avuta a metà o quasi nulla, ma, nonostante ciò sono riuscito a penetrarla e l'abbiamo fatto due volte (anche la seconda con erezione completa mancata) a distanza di 4/5 ore. Ho raggiunto l'orgasmo entrambe le volte soltanto dopo una lunga masturbazione. Ora a giorni di distanza mi è salita un'ansia incontrollabile. La mia domanda è questa: avendo avuto una mezza erezione (e poca eccitazione), quasi mai completa, quanta probabilità c'è che nel condotto ci sia stato liquido preeiaculatorio? Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da quello che ci scrive, "le probabilità c'è che nel condotto ci sia stato liquido pre-eiaculatorio" sono molto alte.

Senta, se presente, il suo andrologo di fiducia.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 220XXX

Iscritto dal 2011
potrebbe spiegarmi perchè?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E' il "leggermente sbronzo" ad aumentare il sospetto che lei non fosse pienamente presente in quella circostanza e, quando si ha un incontro che si trasforma poi in un rapporto sessuale, "le probabilità che nel suo condotto ci sia stato liquido pre-eiaculatorio" possono essere molto alte.

Senta ora in diretta, se presente, anche il suo andrologo di fiducia.

Un cordiale saluto.