Utente 232XXX
Consapevole delle numerose richieste effettuate a questo sito negli ultimi tempi, ammetto di essere una persona fortemente ansiosa e che sto lavorando a livello psicologico su questo.
Detto ciò, chiedo questo consulto per avere una delucidazione su quale sia il percorso più indicato per risolvere i miei problemi, che mi porto avanti da molti anni, e che riguardano una tensione continua e quindi rigidità del collo, spalle, e schiena.
Nello specifico, non ho mai dolori forti o invalidanti, ma soffro spessissimo di mal di testa, sia emicrania sia dolore a livello della fronte, mal di schiena e un perenne senso di lieve sbandamento, come se andassi in barca.
Anni fa ho fatto delle sedute di massaggi shatsu da un operatore professionale che mi avevano dato molto giovamento.
Ora vorrei intraprendere un percorso di qualsiasi tipo per alleviare queste contratture, che più passano gli anni, più mi danno problemi, ma ho molta confusione sulle figure professionali preposte.
Fisioterapista? fisiatra? osteopata? a chi mi devo rivolgere? ci sono degli esami preliminari da fare? pratiche di medicina alternativa come shatsu, yoga o altro potrebbero aiutare? se si, sapreste consigliarmi (in privato) delle figure professionali serie e qualificate a cui rivolgermi nella mia città? grazie!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi
40% attività
20% attualità
16% socialità
POMEZIA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Direi fisiatra!
Il collega le consiglierà se e quali esami fare solo dopo una visita!
Cordiali saluti!
[#2] dopo  
232833

dal 2016
Buongiorno Dottor Bacosi e grazie per la sua cortese risposta.
Purtroppo, visto il dolore e i tempi lunghi della sanità, mi sono trovata costretta a fare una cosa molto poco deontologica!
Ho sentito una fisioterapista, la quale mi ha trovato un "brutto pannicolo da sciogliere" a livello cervicale, praticamente una contrattura molto forte e vecchia di anni a livello della parte alta della schiena, alla base del collo (chiedo scusa per i termini non-medici).
Secondo lei tutti i miei dolori, compresi quelli alla zona lombare, che ad oggi sono i più forti, derivano da questa contrattura, e in effetti al terzo massaggio sento di aver già recuperato mobilità.

Ho solo un dubbio:
negli stessi giorni in cui ho intrapreso la fisioterapia, ho avuto anche una contrattura alla mandibola.
Visita dentistica ( chirurgo maxillo facciale): leggera malocclusione, per la verità me l'ha sempre detto, e proposta di effettuare un MOLAGGIO SELETTIVO e solo successivamente, eventualmente, un bite
Visita fisioterapica:mandibola leggermente disassata a causa della contrattura dei muscoli del collo.

Da ignorante, mi viene da pensare che le due cose possano collegate, e non vorrei intraprendere il molaggio (limatura dei denti) per scoprire poi magari che alla conclusione della fisioterapia rientreranno anche i problemi alla mandibola. Che faccio? sarà il caso di parlare al dentista e chiedergli di aspettare qualche mese a fare il lavoro?

grazie ancora!
[#3] dopo  
Dr. Marco Bacosi
40% attività
20% attualità
16% socialità
POMEZIA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Visita fisiatrica!
Il fisioterapista NON è un medico!
Non molerei nulla.......