ano  
 
Utente 352XXX
Ultimamente quando urino mi capita spesso di non riuscire a mantenere un flusso continuo e sopratutto mi brucia la punta del pene, all'interno però, non con eccessivo dolore.
Questa cosa capita praticamente sempre dopo essermi masturbato o aver avuto rapporti con la mia ragazza( non completi, ma con eiaculazione) e la mattina quando mi sveglio. Inoltre ho constatato dei tremori sporadici tra scroto e ano non dolorosi .Ho frequenti erezioni spontanee circa una 10ina al giorno, e non so se centra, ma sento spesso le gambe indolenzite e un po doloranti.

Forse 1-2 orgasmi al giorno sono troppi?
Potrei pensare a qualche patologia grave come tumore alla prostata, dato che i sintomi sono molto simili?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

stia tranquillo alla sua età non è certo il caso di pensare alla prostata, mentre la masturbazione compulsiva le potrebbe aver determinato una sorta di irritazione uretrale con associata sintomatologia "mi brucia la punta del pene", quindi mantenga un poco di astinenza e vedrà che tutto rientrerà nella norma.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 352XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille dottore, seguirò il suo consiglio!
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Bene e buona giornata