Utente 410XXX
Salve, ho trascurato un'unghia incarnita all'alluce del piede destro sulla punta sinistra del piede, scarpe strette e lavoro in piedi hanno contributo.
In quella zona mi è comparso un granuloma reattivo estremamente doloroso, che si è infettato.
Ogni fine serata trovavo la punta dell'alluce ricoperta di una sostanza arancione e a volte da sangue nero.
Ho applicato Most Gel Astringente sul granuloma ed ho preso Augmentin, Fucidin e OKI per 6 giorni.
Sparita l'infezione, il podologo mi ha rimosso una parte dell'unghia; c'è stata una discreta perdita di sangue dal granuloma.
Ho aiutato la ricrescita dell'unghia inserendo sotto di essa una garzetta ogni sera.
Alternando gel astringente a pediluvi con Euclorina il granuloma è regredito.
L'alluce decide di infettarsi di nuovo, ma dall'interno: ogni mattino alla pressione fuoriesce pus dal solco sinistro tra l'unghia e la pelle.
In quella zona il dito si presentava gonfio, dolorante e blu.
Ho dovuto ripetere ciclo antibiotico Augmentin e OKI per 6 giorni: infezione e colore bluastro sono spariti, ma l'infiammazione è tutt'ora presente.

Nello stato attuale la zona sulla quale era presente il granuloma è particolarmente "dura".
Mentre la zona dove ho avuto l'ultima infezione è attualmente l'epicentro del dolore, ancora un po' gonfia.
Inoltre nel solco tra unghia e pelle si intravede una puntina di sangue coagulato, che sembra riapparire anche dopo il lavaggio del dito.
In tutto ciò il dito non è rigido ma molto flessibile.

Una vostra opinione e qualche suggerimento per questo problema?
Ringrazio in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
la terapia del granuloma piogenico(se questo è) è di regola chirurgica , per cui le consiglierei la visita specialistica per successivamente valutatare come procedere . Spesso va fatta una onicectomia semplice per permettere una toilette chirurgica agevole, a volte basta laser o DtC.
cordialiutà