Utente 430XXX
Salve, ho 19 anni, non ho mai avuto rapporti e da quando io ricordi le mie erezioni non sono state mai complete. Il grado massimo di erezione che il mio pene riesce a raggiungere è di circa 40 gradi rispetto allo scroto. Il prepuzio viene giù solo manualmente, il pene diventa più duro rispetto allo stato flaccido, tuttavia non credo che sia sufficiente alla penetrazione o quantomeno non è sufficiente per penetrare una ragazza vergine. Come posso capire se l'organo im questo stato è adatto alla penetrazione? È possibile una soluzione secondo voi? Non credo che dei farmaci possano risolvere questo problema, perché essendo così da sempre credo proprio sia un problema del fatto che il mio pene non riesca a trattenere una giusta quantità di sangue durante l'erezione. La protesi può essere una soluzione?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Credo che fare congetture non porti a nulla anzi contribuisce ad aumentare l'ansia. Faccia ,piuttosto, una visita andrologica ed esponga allo specialista i suoi problemi , sarà il medico eventualmente a prescrive degli esami per chiarire la situazione . Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio per la risposta, tuttavia avrei bisogno di un'informazione che Lei sicuramente mi potrà dare: esistono casi in cui la disfunzione erettile è incurabile ?