Utente 424XXX

Gentile dottore,
ho 70 anni, peso 56 kg e sono 1,60 cm; h o subito 4 crolli vertebrali e da più di un anno indosso il busto a tre punti.
Per anni mi sono curata con Alendros e simili e adesso, per 15 mesi col Difosfonal punture.

Ora l’ortopedico mi ha consigliato di sospendere la cura. A questo punto mi chiedo: senza alcun supporto, le ossa non andranno sempre più ad assottigliarsi, causando altri crolli?
Non esiste davvero nulla che possa, quanto meno, rallentare la perdita della massa ossea? Devo vivere nell’incubo di avere un cedimento da un momento all’altro?
Ho letto di una molecola che fa regredire la perdita dell’osso e di un nano materiale intelligente che inganna le cellule ossee invecchiate. Cosa c’è di vero?
Ogni mattina faccio 10 minuti di ginnastica (anche stretching), ma non so se peggioro la tenuta della colonna. Ho il terrore di finire su una sedia a rotelle.

Grazie per i consigli

[#1] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
20% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2013
Le consiglio di rivolgersi presso un centro osteoporosi, presente in quasi tutte le ASL.