Utente 382XXX
Salve, mio figlio 14 anni ha la seguente allergia: graminacee, parietaria, acari.
Di solito la terapia che abbiamo utilizzato negli anno è stata sempre l'antistaminico, aircort spray nasale e se c'è tosse aliflus.

Quest'anno sono iniziati i sintomi: rinite allergica ed ahimè di nuovo tosse insistente, soprattutto notturna. Però il medico di famiglia, dopo la visita, avendo constatato che non c'era ostruzione bronchiali, ha prescritto solo Nasonex spray.

Sinceramente sono due giorni di cura ed i sintomi non sono mutati, rendendo difficoltoso il sonno ed anche la permanenza in classe.
Pertanto ieri sera ha utilizzato Aliflus e stanotte non ha avuto tosse .Ho letto che Aliflus forse non è compatibile con Nasonex (lo scorso anno prendeva antistaminico+aliflus+aircort spray nasale).
Stavo pensando di eliminare Nasonex e riprendere Aircort, come prescritto dall'allergologo, oppure posso lasciare Nasonex?
Inoltre è opportuno, come sempre fatto negli anni passati, utilizzare anche l'antistaminico? Strano che questa volta si sia voluto provare solo con Nasonex.



Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Dario De Brasi
28% attività
8% attualità
8% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile paziente, il nasonex contiene una molecola cortisonica ( mometasone ) differente da quella contenuta nell 'aliflus ( fluticasone dipropionato) ma ad oggi non esistono evidenze che dimostrino una loro incompatibilità nelle terapie combinate. Per cui possono essere utilizzati contemporaneamente senza grossi problemi , se indicati. Per quanto riguarda la necessita di controllare gli equivalenti asmatici con un farmaco anti asmatico come l 'ALIFLUS denota la necessità di approfondire con l 'allergologo sia il percorso diagnostico che quello terapeutico . Saluti
[#2] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Grazie.
[#3] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
I sintomi sono iniziati da piccolo. Ricordo che aveva sempre tosse notturna e le terapie del pediatra (antistaminico+spray) non erano molto di ausilio. Riuscimmo a debellare la tosse con Montegen (nonostante il parere negativo del pediatra). Poi l'allergia è stata sempre monitorata dall'allergologo, il quale eseguiva regolarmente la spirometria. La terapia era sempre la stessa (antistaminico+spray nasale e a volte Aliflus). Un periodo provammo anche con il vaccino. Lo somministrammo il primo anno, ma il secondo anno non riuscimmo a portarlo a termine per vari motivi. Credo che per questo motivo non abbiamo ottenuto alcun beneficio.
Quest'anno mi sono rivolto solo al medico di famiglia, che come le dicevo ha iniziato solo con Nasonex. Poi ho chiesto di somministrare Aliflus ed anche il medico di famiglia mi ha dato l'ok. Ma non credo che basti. La tosse si è calmata, ma i sintomi della rinite allergica sono ancora fastidiosi (gocciolamento naso/lacrimazione occhi).
A mio modesto parere necessita anche l'antistaminico. Riprenderò il percorso con l'allergologo. Per un periodo abbiamo somministrato anche Avamis, ma non credo che abbia avuto effetti molto positivi.
Saluti