Utente 876XXX
Buonasera,
io e mio marito da + di un anno stiamo cercando di avere un figlio.
Abbiamo fatto tutte le analisi ed è tutto ok.
Data del mio ultimo ciclo: 4/11/08
Ho fatto l'isterosalpingografia l'11/11/08.
Ieri mattina mi sono svegliata con dei doloretti al basso ventre (la sera prima avevo avuto un rapporto non protetto con mio marito), e ieri pomeriggio sono andata in bagno e mi sono accorta di avere una grossa perdita di sangue...che però si è fermata lì.
Ho chiesto alla mia ginecologa che mi ha confermato che può accadere durante l'ovulazione.
Quello che però vorrei chiedere è questo.
Il fatto che io ieri abbia avuto questo episodio, esclude il fatto che io possa essere rimansta incinta...o nonostante ciò potrei esserci rimasta?
Grazie e buona serata.
[#1] dopo  
Dr. Elisabetta Chelo
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
una perdita ematica contenuta durante l'ovulazione è un fatto frequente che non interferisce con la possibilità di una gravidanza. Se però la perdità continua nei giorni successivi il discorso può essere diverso e necessità di un approfondimento.
Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 876XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la celere risposta...
giusto per curiosità...se quindi io potrei essere comunque rimasta incinta indipendentemente dalla perdita...da dove vien fuori il sangue? (Comunque la perdita l'ho avuta solo ieri).
Inoltre...è vero che l'isterosalpingografia può aiutare la fecondazione perchè pulisce le tube anche se sono aperte?
Scusi la mia ignoranza ma purtroppo a fare queste domande a quattr'occhi ci si vergogna sempre un pò.

La ringrazio e le auguro una buona serata.
[#3] dopo  
Dr. Elisabetta Chelo
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
la perdita di sangue potrebbe derivare proprio dalla rottura del follicolo ovarico e non dall'endometrio ossia la mucosa che riveste l'utero. E' una perdita che non compromette le possibilità di gravidanza.
Il passaggiop del mezzo di contrasto durante l'esecuzione di una isterosalpingografia potrebbe liberare le tube da eventuali "tappi" di muco e quindi ,in alcune limitate situazioni, favorire la gravidanza.
Un cordiale saluto
[#4] dopo  
Utente 876XXX

Iscritto dal 2008
scusi ma allora penso di non aver capito una cosa...
è il follicolo che viene fecondato?
nel senso...se io ho avuto rapporti NON protetti la sera prima della perdita di sangue e dopo non ho più avuto rapporti, è sicuro che non sono incinta?
Quando lei dice "non compromette la possibilità di una gravidanza", intende per rapporti non protetti avuti comunque DOPO la perdita di sangue?

Grazie ancora