ansia  
 
Utente 210XXX
Salve, tempo fà dopo un rapporto sessuale, mi caddero dei residui di sperma su un tappeto prontamente pulito ma non lavato, nella stessa giornata sono uscito di casa, e nella mia zona, abitano parecchi ineducati con la cattiva abitudine di sputare a terra, non vorrei essere scambiato per un folle, ma siccome sò che il batterio della meningite, in microbiologia, prolifera in terreni di coltivazione ricchi e appositi (Agar cioccolato e sangue) mi domandavo, nel caso avessi pestato accidentalmente camminando per strada escrezioni salivari la settimana scorsa, e poi essendo transitato sul tappeto con lo sperma essiccato, ciò possa aver creato una sorta di moltiplicazione del virus nel caso nel eventuale saliva pestata ve ne fosse stato traccia, siccome lo sperma contiene proteine, e varie altre sostanze che mi sembrano coincidere, è passata una settimana dal fatto, ed oggi transitando sul tappeto scalzo, successivamente mi sono toccato il piede, e dopo accidentalmente ho passato la mano sulla bocca, questo intricato passaggio indiretto mi ha gettato un ansia e uno sconforto continuo, con la paura che oramai la casa sia un ipotetico covo di batteri. Sò che può sembrare folle e assurdo a leggerlo così, ma vorrei solamente sapere nell'ipotesi remota descritta, tutto cio sia possibile. Vi ringrazio.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
abbiamo già affronato questo discorso pochi giorni fa e il consulto e stato spostato in Psichiatria.
La risposta la conosce e se lei continuerà a porre ossessivamente la stessa domanda, sarò costretto a segnalarla allo staff per la rimozione del suo account.
Le ribadisco che il meningococco in Italia e in Europa e nel mondo occidentale ha una sopravvivenza brevissima, che quello che ha letto è uno studio sperimentale di piccole dimensioni fatto in Nuova Zelanda e che lei non vive in un laboratorio nè cammina su agar -cioccolato sterile pronto per essere strisciato con un tampone.
O ritorna sulla terra da solo scendendo dalle sue elucubrazioni o è necessario che lei si rivolga ad uno psichiatra per curare il suo DOC.
Ritenga concluso il mio consulto.
Cordialità,
Dott. Caldarola.