Depressione ansia

Buonasera, vorrei chiedere un consulto riguardo a mio padre di anni 80 al momento assume coma terapia olpress 10mg e plavix 75mg gli è stata diagnosticata una forte depressione accompagnata da forte ansia e secondo il mio modesto parere presenta un problema ossessivo convulsivo lo psichistra e il medico di famiglia gli anno consigliato zoloft mentre il neurologo gli ha consigliato efexor 37.5 di cui ho saputo che esiste solo a capsule a rilascio prolungato, e lui per la prima settimana a detta dal neurologo dovrebbe assumerlo nella quantità di 37.5 mg e dopo la prima settimana una compressa di 37.5mg la mattina ed una la sera io mi trovo in forte difficoltà perché per ricerche varie ho saputo che lo zoloft 50mg è più indicato è un farmaco di prima scelta per una persona anziana rispetto alla efexor 37.5 mg e poi il neurologo mi aveva detto di usare le compresse che non erano a rilascio prolungato e quindi dopo la prima settimana prenderne una la mattina ed una la sera ora mi è stato detto che esistono solo le capsule a rilascio prolungato per cui non so se si possono assumere due capsule ciascuna di 37.5 mg a rilascio prolungato al giorno . Poi dalla TC eseguita in seguito a episodi di afasia dalla durata di 10 minuti susseguitesi piu volte nell arco di 24 ore risulta: sistema ventricolare appare in asse di dimensioni ampliate, atrofia corticale .Diffusa ipodensita della sostanza bianca sovratentoriale da sofferenza vascolare cronica. Calcificazioni intimali dei sifone carotidei .controllo ed approfondimenti secondo programmazione clinica. Potrei avere qualche consiglio in base a quello che ho scritto dato che sono molto confusa dato che non ho avuto chiarimenti dal neurologo a cui mi sono rivolta su che fare che mi hanno soddisfatta. Grazie anticipatamente.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
La problematica sembra essere maggiormente legata alla problematica di tipo neurologico.

La presenza di fenomeno depressivo secondario andrebbe trattata in considerazione della malattia principale.

Oltretutto andrebbero utilizzati farmaci più indicati per l'età di suo padre.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Utente
Utente
Gentilissimo dottor Ruggiero se è possibile mi dia qualche altra indicazione pur sapendo i limiti della consultazione online. Perché so che la situazione non mi è chiara ma non so che fare. Grazie
Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto