Utente 419XXX

Buongiorno, sarò breve e chiara, voglio raccontarvi un pò la mia storia.

Qualche anno fa (ottobre 2014) ho avuto rapporti non protetti con un ragazzo di cui non sapevo molto e sono venuta a contatto con lo sperma.

Ho 22 anni e da febbraio 2016 soffro di dermatite sebboroica tendente alla psioriasi al cuoio capelluto in particolare, che sto ancora curando e diciamo che ora sono in via di "guarigione". 

Sempre in questo anno ho avuto la vaginite che secondo il mio medico era dovuta ad indumenti troppo stretti e di materiale sintetico e un probleama all'uretra che ho curato in fretta con degli integratori (in passato ho sofferto spesso di cistite).

Passata la vaginite nei mesi dopo ho avuto la faringite per ben 2 volte senza nessuna placca in gola ma solo un fastidio come un corpo estraneo nella parte sinistra della gola e l'ugola infiammata.. ho iniziato la cura e fatto un tampone, tutto nella norma così come le analisi del sangue di routin, VES TAS ecc..

In questo mese sono riandata dal medico perchè sentivo dolore all'inguine con un leggero gonfiore che partiva dal lato destro del monte di venere e scendeva all'interno coscia, mi ha detto che i linfonodi non hanno niente di allarmante e che si tratterebbe di pubalgia dovuta ad uno sforzo eccessivo che avrò fatto prima di Pasqua e mi ha prescritto un ecografia che farò settimana prossima.

Nel frattempo il problema alla gola si è ripresentato... non ho avuto episodi di febbre, fumo da quando avevo 16 anni ma non eccessivamente... premetto che sono una ragazza un bel pò ansiosa e con un carettere abbastanza nervoso e volevo sapere se questi vari problemi possono essere colpa di contagio da hiv anche se sono passati anni o mi faccio troppi film mentali?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signorina,
la dermatite seborroica è una patologia molto diffusa come del resto gli altri sintomi che riferisce.
Quindi andare a pensare a una sieropositività da HIV è segno che lei questo fantasma non l'ha mai eliminato dalla sua mente e riaffiorerà ad ogni piè sospinto.
Faccia un test HIV di IV generazione: avrà un risultato DEFINITIVO e se negativo potrà stare tranquilla: vedrà come anche ai suoi sintomi darà l'importanza che meritano.
Cari saluti.
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 419XXX

Iscritto dal 2016
Grazie Dottore per la sua immediata risposta. Il mio medico una volta mi disse di non andare dietro a quello che leggevo su internet riguardo ai vari problemi che ho avuto. Lei ha ragione perchè quando sto bene la mia mente è libera ma al minimo problema la testa sbatte lì. La ringrazio per il suo consiglio cercherò di stare più rilassata e di farmi coraggio a fare il test... un ultima domanda quindi questi miei problemi hanno o non hanno una causa comune? Se si di cosa si potrebbe trattare? Buona giornata
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Non hanno una causa comune i suoi "problemi".
Sono problemi che affliggono chi è vivente e ce ne sono di ben più gravi.
La dermatite seborroica per esempio può risentire sfavorevolmente di uno stato d'ansia: quindi eliminare l'ansia è una priorità che deve essere rispettata, nel suo esclusivo interesse.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.