Utente 446XXX
Salve sono una ragazza di 21 anni e circa due anni e mezzo fa sotto L' ascella destra ho notato una pallina visibile a occhio nudo così sono andata a fare un' ecografia dalla quale risultavano due palline sovrapposte di pochi millimetri, ho fatto una visita ematologica e pensavano si trattasse di un semplice linfonodo rigonfiato così ho lasciato trascorrere il tempo pensando sparisse da solo ma con il passare del tempo si è gonfiato di 4 cm così ho fatto un' altra ecografia dalla quale risultava un' unica palla cosi successivamente ho fatto un' altra visita ematologica dal quale il dottore mi ha consigliato l' esportazione e successivamente di far analizzare il pezzo.. dopo circa due settimane dall' operazione ho avuto i risultati dell' analisi e a quanto pare non si trattava di un linfonodo ma di un fibroadenoma che stranamente invece di comparire al seno è comparso sotto L' ascella ma comunque attaccata al seno, ora a quasi meno di un mese proprio sopra la cicatrice risento un' altra palla gonfia e ho paura che sia ritornato il tutto anche se il chirurgo mi ha detto esplicitamente che aveva rimosso completamente tutto il pezzo, possibile che a causa dell' operazione un linfonodo si sia infiammato?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sì è possibile che ci sia la reazione di qualche linfonodo. Nulla di preoccupante . Rifarei visita ed ecografia in tutta serenità
Inoltre è possibile che si formi un fibroadenoma in quella sede dove possono esserci "zolle ghiandolari" nel prolungamento ascellare della mammella.

Tanti saluti
Salvo Catania
[#2] dopo  
Utente 446XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille dottore
Cordiali saluti