Utente 443XXX
Gentili dottori.
Dopo una visita dermatologica sono venuta a conoscenza di avere la psoriasi guttata.
Per fortuna in tutto il corpo ho circa 7/8 piccole bolle squamose, rosse e pruriginose.
Effettuo da febbraio solo terapia topica con dovobet in gel le bolle alcune spariscono e altre migliorano ossia si fanno più piccole, altre invece spariscono per poi ripresentarsi allo stesso punto non appena smetto di mettere il dovobet.
Sin da piccola sono sempre stata intollerante a diversi alimenti che mi fanno uscire, tuttora, chiazze sul viso secche e leggermente in rilievo che vanno via in pochi giorni.
Da sempre ho tralasciato questo fenomeno e non ho approfondito e in concomitanza con queste bolle sul corpo mi sono tornate queste chiazze sul viso e collo che si risaltano quando metto il fondotinta.
Per di più sono screpolata oltre che su queste chiazze anche sul nado, fortemente, e dietro un orecchio leggermente.
In fine ho un prurito generale in varie parti del corpo continuamente anche se non ci sono bolle!
Ho passato un brutto periodo di stress con attacchi d ansia e tuttora anche se sto un po meglio continuo ad assumere lo xanax tutti i giorni.
La mia domanda è può essere scambiata la psoriasi guttata con la dermatite?
C'è una correlazione?
Cosa le differenzia?
La psoriasi localizzata sul cuoio capelluto può far cadere i capelli?
Perché questo prurito dappertutto senza apparente motivo? Può essere tipico di una di queste due malattie?
Scusate le tante domande ma vorrei informazioni dettagliate da degli esperti come voi.
Grazie mille in anticipo a tutti
[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, la risposta è generalmente no! Un dermatologo e in grado di identificare con esattezza una psoriasi e tutte le varianti cliniche della stessa.
La psoriasi guttata è una delle forme minime di psoriasi che sovente possono essere anche rilegate con infezioni batteriche. Pertanto il mio miglior consiglio è quello di determinarsi con la mio collega al fine di chiarire bene la situazione da approfondire anche questo aspetto. Per il resto direi di stare sereni.
Le invio molti cari saluti
Dott.ssa Suetti
[#2] dopo  
Utente 443XXX

Iscritto dal 2017
Gentilissima dottoressa ho molta paura di questo tipo di malattia, soprattutto perché non ci si guarisce mai completamente.
Mi rendo conto che c'è di peggio ma mi fa stare proprio malissimo anche se leggera.
La mia più grande preoccupazione è che possa peggiorare a dismisura considerando che comincia ad uscire anche sul viso.
Non so più cosa fare.
Il dermatologo da cui sono stata mi è sembrato molto superficiale a dirla tutta e per questo motivo vorrei rivolgermi a qualcun altro per sentire altri pareri.
Quindi lei mi consiglia di considerare il fatto che possa essere scaturita da un infezione batterica? Cosa intende?
Grazie infinite