Utente 454XXX
menu MI+

MI+ConsultiCardiologiaTachicardia

Tachicardia

 

27.06.2017

 
Utente 454XXX

Salve, vi scrivo perché ho bisogno del vostro aiuto. Sono un tipo ansioso e spesso soffro di tachicardia ma da qualche mese capita che mi sveglio proprio a causa del battito accellerato. In media i battiti vanno da 80 a 120/130 e questo mi causa spesso difficoltà nei movimenti e soprattutto nella respirazione. Alcune volte non mangio per giorni perché non sento fame mentre altre volte quando mi alzo ho forti capogiri. Non riesco ad andare avanti perché il petto fa davvero male e neanche riposandomi questo passa. Non so come risolvere il problema ma va avanti da circa un anno e vista la mia età non ho mai fatto alcuna visita

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
lei è minorenne.
Quindi non può accedere ai consulti su questo sito.
Deve parlare dei suoi sintomi con i suoi genitori che sono obbligati a prendersi cura di lei innanzituto facendola valutare da un Cardiologo e poi da uno specialista dell'ansia.
Buona domenica,
Dott. Caldarola.