Utente 925XXX
Premetto che in data 2 Agosto 2008 ho effettuato un'analisi del sangue per la Determinazione di Linfociti T [CD4-CD8] effettori reattivi ad Antigeni del Mycobacterium Tuberculosis.
Il Risultato indica che il campione ematico PRESENTA Linfociti T Effettori Reattivi [22 SPOT/2.5X10^5 PBMC] al Mycobacterium Tuberculosis [produzione di IFNy] .
Tecnica di dosaggio ELISPOT [enzyme-linked immunospot].
Lo stesso esamne, nel gennaio 2008, indicava NON PRESENTA.

In data 27-11-2008 invece ho seguito una Tac del Torace HR e questo è il responso :
Stria fibrosa in sede basale dx. Piccola bolla di enfisema in sede postero-basale dx. Presenza di qualche linfonodo in sede mediastinica. Non segni di versamento pleurico bilateralmente.
Tenga presente che qualche giorno fa ho effettuato una Ano-Retto Colon Scopia in seguito a leggeri dolori addominali negli ultimi 8 mesi e questo è stato il risultato [ a tale proposito voglio aggiungere che la ColonScopia è stata completamente indolore. Non me ne sono nemmeno accorto per cui non capisco l'allarme per la sua "invasività". Forse perchè la sonda si è fermata al primo tratto e non è potuta andare oltre.] :
Colon : l'esame viene condotto fino a circa 35cm dall'ano ove si osserva processo eteroplastico infiltrante, stenosante il lume non valicabile dallo strumento. Eseguite biopsie per esame istologico. I restanti tratti colici esaminati risultano regolari per morfologia e disegno mucoso.
Canale : emorroidi
Conclusioni : Emorroidi di II grado. prcesso eteroplastico del colon [esame istologico in corso]
Nota : Processo eteroplastico stenosante del Sigma

In breve : si tratta di un Cancro al Colon confermata dal Chirurgo che dovrà eseguire l'Operazione.
Il sottoscritto è in attesa dei risultati istologici, è in attesa inoltre di effettuare una Tac Addome + TC Colon Virtuale e soprattutto è in attesa [15-20 giorni] di essere ricoverato in Chirurgia per l'asportazione del "polipo"]
Come vedete la situazione ? E riguardo alla Tac al Torace ritirata sabato 6 che non ho ancora potuto far leggere cosa potete dirmi ?
Ringraziamenti e distinti saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Claudio Pedicelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile utente, per quanto riguarda il tumore al colon una prognosi più precisa potrà essere fatta solo dopo l'esame del pezzo chirurgico.
per quanto riguarda la TC , essa è essenzialmente negativa, almeno per quanto riguarda eventuali diffusioni del tumere colico.
Cordiali saluti e auguri
[#2] dopo  
Utente 925XXX

Iscritto dal 2008
Dott. Pedicelli,
Mille grazie della risposta. Mi permetta di aggiungere che nel frattempo il sottoscritto ha effettuato questi altri Esami :
RX Torace del 10-12-2008 il cui esito è il seguente :
L'esame radiologico del torace è stato eseguito nelle due proiezioni ortogonali in ortostatismo. Non alterazioni pleuro-parenchimali in atto . Immagine cardio-mediastinica nei limiti della norma.
Mentre un precedente RX Torace del 24-01-2008 diceva :
Stria disventilatoria in sede sovradiaframmatica sx.
Esiti di fatti cortico-pleurici in sede apicale bilateralmente.
Ombra cardio-vascolare nella norma.
Mediastino e diaframma normale.

Ho effettuato inoltre la Tac all'Addome e il TC Colon virtuale i cui risultati non li ho ancora potuti leggere, ma il Radiologo, subito dopo l'esame, a voce mi ha detto che il tumore è circosritto, in linea di massima non c'è niente e che posso stare tranquillo.
Sono ancora in attesa dell'esame istologico [quello in seguito alla ColonScopia].
Dottore, mi permetta per cortesia un'altra curiosità.
A proposito di quei Micobatteri Presenti, in occasione delle festività natalizie starò con i miei parenti tra i quali un bimbo di due mesi.
Ci sono problemi di contagio ? Devo usare qualche prudenza ?
Oppure non mi devo proprio preoccupare come mi ha rassicurato il mio medico di base ?
Mille ringraziamenti, cordiali saluti e auguri di buone feste a Lei e allo Staff di Medici Italia.

[#3] dopo  
Dr. Claudio Pedicelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile utente, l'analisi da lei esguita sui linfociti T testimonia che lei ha avuto un'infezione tubercolare, come circa il 40% delle persone della sua età: Lei poi ha avuto anche una malattia tubercolare , come testimoniano gli " esiti cortico-pleurici" della radiografia del gennaio 2008 e che sicuramente sono presenti, facendo un'analisi più accurata, anche sul torace di dicembre, trattandosi di lesioni a significato cicatriziale stabilizzate e quindi, da un lato irreversibili e , dall'altro a significare che la tbc è guarita lasciando, come quasi sempre, delle cicatrici.
Quindi il suo organismo non contiene nessun bacillo di Kock e quindi lei non è pericoloso né per i nipoti né per nessuno.
Provveda a risolvere rapidamente il problema al colon, ché anche quello potrà guarire definitivamente.
Con i migliori auguri
[#4] dopo  
Utente 925XXX

Iscritto dal 2008
Di nuovo mille grazie.
E di nuovo saluti e auguri a MedicItalia e a tutti i suoi Utenti.
Mi dica per cortesia, cosa e come , secondo Lei. possiamo fare per sostenere la Vs. iniziativa ?
[#5] dopo  
Dr. Claudio Pedicelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
A questo credo risponderà direttamente lo Staff di Medicitalia, che è il vero generatore del primato di questo sito rispetto a tutti i siti di consulto medico.
Ancora cordiali saluti
[#6] dopo  
 Staff Medicitalia.it
44% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
La ringraziamo per la sincera offerta di aiuto. Ad oggi la piattaforma medicitalia.it si autosostiene unicamente attraverso gli introiti derivanti dai banner pubblicitari, ed il servizio dei consulti online è garantito dai medici iscritti che, gratuitamente e volontariamente, partecipano a medicitalia.it offrendo all'utenza un pò del loro tempo con passione e dedizione.

Ad oggi quindi non è possibile sostenere economicamente medicitalia.it, ma qualcosa potrà ugualmente fare per tutti noi: parlare di medicitalia.it a chi ne può avere bisogno, in questo modo ci permetterà di crescere e di raggiungere anche coloro che non ci conoscono.

Un caro saluto e un sincero ringraziamento per il suo attestato di merito,
staff@medicitalia.it
[#7] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
letto il suo ultimo post ho ritenuto doveroso intervenire per ringraziaLa sentitamente del pensiero che ha formulato nei nostri confronti.
Dr. R.F.Leone
[#8] dopo  
Utente 925XXX

Iscritto dal 2008
Solo oggi, dopo 20 giorni, ho potuto ritirare il seguente referto relativo alle biopsie del colon in seguito alla ColonScopia :
Materiale Inviato : Biopsie del Colon
Quesito Diagnostico : Processo neoplastico del Colon
Macroscopia : Colon : Frammenti multipli
Microscopia : Adenocarcinoma moderatamente differenziato
Nemmeno il Chirurgo che eseguirà l'Intervento stabilito il 2 Gennaio prossimo ha potuto ancora leggere tale referto [Referto che consegnerò alla Segreteria di Chirurgia il 29 dicembre prossimo, prima del mio Ricovero che avrà luogo il primo Gennaio].
Che dire ?
Solo questa osservazione da parte mia : tutti gli esami, a partire dal 3 dicembre, sono andati nella direzione e nel senso di un cauto ottimismo.
O no ?
Ringraziamenti e cordiali saluti.

[#9] dopo  
Utente 925XXX

Iscritto dal 2008
Dunque, continuando :
il primo Gennaio mi sono ricoverato e il 2 mi sono operato.
Tutto bene.
Il 10 Gennaio mi hanno dimesso e mi hanno rilasciato la seguente dichiarazione indirizzata al mio
Medico Curante :
"Gentile Collega, Si dimette in data odierna il tuo paziente con diagnosi di -Ca del Sigma
infiltrante il peritoneo della cupola vescicale- [in attesa dell'esame istologico].
Nella norma le indagini ematochimiche eseguite all'ingresso e tutta la stadiazione pre-operatoria.
In data 2.1 è stato sottoposto ad intervento chirugico di -Emicolectomia sn. con escissione di
pasticca pre-vescicale-.
Nella norma il decorso postoperatorio.
A domicilio si consiglia :
Fraxiparina 0,3 1fl die per 2 settimane,
Lansox 30 mmgr. 1 cps.
Dieta leggera senza scorie per 2 settimane
Medicazione in regime di articolo 1 il 14.1 alle ore 9.30 presso i poliambulatori.
Nel restare a completa disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti invio i più cordiali

Saluti.


REFERTO ISTOLOGICO
Esame n. I/2009/15 del 3-1-2009
MATERIALE INVIATO :
Campioni da emilectomia e resezione del dotto referente omolaterale.
NOTIZIE CLINICHE :
Non riferita la presenza di metastasi a distanza (cM0 sec. TNM).
PRELIEVI:
Completi del dotto deferente sinistro (n. 2 blocchetti:A1,A2), dell'anello anastomotico distale (n.
2 blocchetti:B1,B2), del margine prossimale (n.1 blocchetto:C1) e del margine distale di resezione
chirurgica(n. 2 blocchetti:D1,D2), parziali del colon discendente extralesionale macroscopicamente
indenne(n.1 blocchetto:E1), completi di linfonodi regionali (n. 8 blocchetti:F1->F8; linfonodo
apicale: in F1) e della neoplsia anche in rapporto alla sieosa ed alla parete colica perilesionale
(n. 8 blocchetti:G1 ->G8).
ESAME MACOSCOPICO:
Il matriale esaminato, pervenuto in formalina in contenitori separati, comprende:
1 - Dotto deferente sinistro : non orientabile, macroscopicamente libero da neoplasia, della
lunghezza di cm 3.
2 - Anello anastomotico distale: segmento intestinale macroscopicamente libero da neoplasia della
lunghezza di cm 1 e del diametro di cm 1.
3- Campione da emilectomia sinistra: della lunghezza di cm 25, sede di una neoplasia
macroscopicamente non perforata di tipo endofitico-ulcerato, delle dimensioni di cm 2x1 e dello
spessore massimo di cm 1,5, localizzata ad una distanza minima di cm 8 dai margini di resezione
chirurgica macroscopicamente liberi da neoplasia. Sierosa:indicata in nero. Colon discendente
extralesionale: n.d.r.(non repertate lesioni polipoidi distinte dalla neoplasia principale e non
rilevati aspetti suggestivi di eventuale patologia non neoplastica associata- vd. anche diagnosi
istologica al campionamento extralesionale).Linfonodi regionale:repertati n. 9 linfonodi.
DIAGNOSI
Adenocarcinoma sec. WHO di basso grado (G2, moderatamente differenziato) ulcerato del colon
discendente della dimensione massima valutata macroscopicamente di cm 2 infiltrante attraverso la
muscolare propria la sottosierosa ed i tessuti pericolici non rivestiti dal peritoneo(pT3 sec.
TNM).
Componente mucoide:non evidente nelle sezioni istologiche esaminate.
Componente adenomatosa residua: presente.
Invasione neoplastica perineurale e/o angioinvasione neoplastica intramurale e extramurale: non
evidente nelle sezioni istologiche esaminate (L0,V0 sec. TNM).
Pattern di crescita neoplastica:infiltrativo.
Infiltrazione linfocitaria peritumorale:scarsamente rappresntata al bordo di invasione, bene
evidente 'tipo Crohn'
Campionamento extralesionale: n.d.r. (non rilevati microscopicamente aspetti riferibili ad
eventuale patologia non neoplastica associata)
Margini di resezione chirurgica (prossimale, distale, anello anastomotico distale):
microscopicamente liberi da neoplasia (R0 sec.TNM: resezione completa con margini istologicamente
indenni, assenti residui tumotali); ditanza minima dell'adenocarcinoma invasivo dai margini di
reezione valutata macroscopicamente: millimetri 80.
Linfonodi regionali: assenti metastasi in n. 9 linfonodi repertati ed esaminati -pN0 sec.TNM.
Dotto referente sinistro: microscopicamente libero da neoplasia.
STADIAZIONE PATOLOGICA E RAGGRUPPAMENTO IN STADI:
1 - sec. TNM VI Ed. : stadio IIA - pT3 pN0 cM0.
2 - sec. Dukes: stadio B
3 - sec. Astler Coller modif. (MAC); stadio B2
SNOMED:
G4-011 T-59300

Data Referto 16-1-2009


Il 26 Gennaio, alla consegna di questo Referto Istologico, mi è stato consigliato :
Visita Oncologica
e a sei mesi dall'Intervento :
TAC Addome e Torace con m.d a? CEA CA19.9? Colonscopia

L'Oncologo da me consultato considerando i rischi/benefici non ha ritenuto che esistessero giustificati motivi per una Chemioterapia L'Oncologo mi ha prescritto gli esami già raccomandati dal Chirurgo [Tac Torace/Addome con mdc. ogni sei mesi; Colonscopia ogni 12 mesi; più altri esami [che non riesco chiaramente a leggere: provo a tradurre :
Esame Emato...+ Marcatori(CEA;CA19.9 ogni sei mesi) ]

Da tenere presente, che nell'Agosto 2008 un mio campione ematico PRESENTA Linfociti T effettori REATTIVI al Mycobacterium tuberculosis.

Il Sottoscritto, tutto sommato, si ritiene fortunato.

Potrei avere per cortesia anche un Vs. parere un po' su tutto ?
Ringraziamenti e cordiali saluti.

[#10] dopo  
Dr. Claudio Pedicelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile utente, si tratta di un tumore circoscritto e poco aggressivo, con un'alta probabilità di guarigione.
I controlli che l'ocologo le ha consigliato sono la routine per chi è stato affetto da un tumore e saranno periodicamente effettuati nei prossimi 5 anni.
Cordiali saluti
[#11] dopo  
Utente 925XXX

Iscritto dal 2008
Mille grazie per la cortese e tempestiva risposta.
Dunque, in linea di massima, Lei è d'accordo nel ritenere non necessaria una Chemioterapia ?
Ringraziamenti e cordiali saluti.
[#12] dopo  
Dr. Claudio Pedicelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile utente, non sono un oncologo, ma visto il carattere circoscritto della lesione ( tutta contenuta nel pezzo asportato) e l'assenza di segni di diffusione a distanza, credo che la chemio non sia necessaria.
Cordiali saluti
[#13] dopo  
Utente 925XXX

Iscritto dal 2008
Continuando il discorso.
C'è, per cortesia, un Oncologo tra Voi che mi potrebbe suggerire ChemioTerapia Sì o ChemioTerapia No ?
"That is the question".
Un secondo Oncologo da me consultato per ottenere una conferma della Terapia consigliatami dal primo Oncologo [che mi ha sconsigliato la Chemio] ha dato parere contrario.
Mi ha praticamente detto :
"E' da fessi non fare la Chemio !".
Inoltre : "Siccome non possiamo essere certi se cellule tumorali sono o non sono entrati nei vasi sanguigni, ergo , nel dubbio, facciamo la Chemio".
A me, questo ragionamento non è piaciuto.
Mi ritrovo quindi, di nuovo, alla ricerca di un Oncologo che mi confermi la Terapia del primo e cioè, che mi dica "Lei non ha bisogno di fare la Chemio".
Ringraziamenti e distinti saluti.


[#14] dopo  
Utente 925XXX

Iscritto dal 2008
Ho ritirato la mia Cartella Clinica e quanto prima andrò ad aggiornare il mio Profilo.
Comunque, tra la documentazione mancava solo quella relativa alla Tac all'Addome.
Per quanto riguarda la TAC all'Addome Completo, senza e con MDC (Colon-TC) del 18-12-2008 il referto recita :

L'esame TC è stato effettuato con tecnica spirale-multistrato prima e dopo somministrazione di mdc per via e.v. nei decubiti prono e supino, previa distensione del colon con aria. Le immagini sono state ricostruite con programma di endoscopia virtuale.
L'esame è stato lievemente inficiato dalla presenza di residui fecali solidi e liquidi.
Buona distensione di tutti i segmenti colici.
Esiti di colecistectomia.
Si segnala stenosi neoplastica, segmentaria, del sigma con offuscamento del tessuto adiposo periviscerale e piccoli linfonodi satelliti con diametro 5mm.
Presenza di alcuni diverticoli del colon.
Non alterazioni volumetriche, morfologiche e strutturali di fegato, milza, pancreas, reni e surreni.
Non tumefazioni linfonodali in sede retroperitoneale.
Non versamenti liberi in peritoneo.
20-3-2009 :
Durante una visita urologica l' Urologo mi ha detto :
<<anche se non sono un Oncologo, anche per me , con questi dati non è necessario fare la Chemio....>>
Ricordo che sono classificato :
sec. TNM II ED. : IIA pT3 pN0 cM0
sec. Dukes : Stadio B
sec. Astler Coller modif. (MAC) : Stadio B2
Il mio Oncologo di fiducia mi ha ribadito il suo giudizio di evitare la Chemio. A questo giudizio il sottoscritto ha preferito attenersi e seguitare con i soliti controlli semestrali e annuali.
Vado solo cercando altre conferme.
Sono trascorsi ormai più di due mesi dalle dimissioni [10-1-2009] dall'Ospedale.
C'è , per cortesia, tra Voi un Oncologo che mi possa esprimere il Suo parere soprattutto sul tema Chemio Sì o Chemio No ?
Ringraziamenti e distinti saluti.