Utente 257XXX
Salve
Mia Madre 78 anni con le seguenti Patologie:
Tia in Vasculopatia Aeterosclerotica da Ipertensione Arteriosa, Diabete Mellito Insulino Dipendente, Alzheimer,Cardiopatia (Ima),Ipertensione,
Glaucoma Cronico,Retinopatia Diabetica,Neuropatia Diabetica
Da qualche mese perde completamente l'equilibrio e cade completamente portata in ospedale sono stati diagnosticati dei Tia con episodi di disartico.
Ricoverata il 17 corrente mese hanno trovato i seguienti marcatori non nelle norma e sarebbero : Ca19.9 = 128.7 - Ca 125=44.8 Ca15.3=28
ora mi e' stato richiesto di controllare il marcatore ca19.9 tra un mese.
Chiedo: e' il caso di effettuare altri controlli?
[#1] dopo  
Dr. Vito Barbieri
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
in questo sito si è scritto milioni di volte che i marcatori tumorali non vanno fatti se non vi è già una diagnosi di tumore. A questo punto si innesca giocoforza la necessità di approfondimento.
In attesa di ripetere i marcatori è conveniente iniziare a fare un paio di esami non invasivi, come una ecografia dell'addome superiore ed inferiore e la ricerca del sangue occulto nelle feci.
Se il valore si confermasse altro potrebbe essere necessario fare altri esami.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 257XXX

Iscritto dal 2012
Sera e La Ringrazio Gent. Dott. Barbieri Vito
Le chiedo scusa ma per la fretta di avere info non ho letto altri messaggi su questo genere di domanda.

Fatto esame addome completo in toto senza nessun commento su qualcosa di sospetto. (sempre in Ospedale)

Faro' fare esami di controllo come detto dal medico di dimissione dell'ospedale e l'esame per il sangue occulto nelle feci.

Nel Frattempo Le Rinnovo le mie scuse e la Ringrazio per la Sua Cordiale Risposta.

Cordialità e Buon Lavoro
[#3] dopo  
Dr. Vito Barbieri
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Non si deve scusare.
Faccia con calma gli esami pogrammati.