Utente 235XXX
buongiorno 5 anni fa ho subito asportazione e ricostruzione seno sn x cancro g2 7 cmx 1,5cm ho fatto 5 cicli pre intervento di chemioterapie e svuotamento linfonodi ascellari su 3 uno era positivo.. ora mi sono fratturata il radio sn scomposta.. mi hanno operata inserendomi dei filler x paura di complicazioni tipo linfoedema.. ma al prox controllo se non si notano miglioramenti mi hanno consigliato nuovo intervento...non si poteva mettere subito placca.. è cosi alto rischio di danni al braccio...cosa fare x limitare i danni grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio Mattei
40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente
non ho capito se il primo trattamento è con gesso o è stato un vero e proprio intervento chirurgico.
L'intervento di osteosintesi con placca non è controindicato in caso di mastectomia a meno che l'arto non sia particolarmente edematoso per il linfedema conseguente al trattamento radioterapico.
Comunque l'intervento minivasivo con sistemi tipo fili di metallo se la frattura ha le indicazioni giuste e se condotto in modo corretto da risultati ottimi.
Sarebbe improtante quindi capire anche la tipologia di frattura.
Cordiali saluti