Utente 464XXX
Salve,

a seguito di numerosi interventi su denti devitalizzati male e curati peggio, mi son accorta di un piccolo ascesso pieno di pus su di un molare , il dente è stato estratto e mi è stato diagnosticato un cementoma nella mandibola destra. Mi è stato consigliato di inserire due impianti nella mandibola con il cementoma ;mi chiedo se sia corretto.
Il cementoma come sapevo e come vedo dalle vostre risposte deve essere tenuto comunque sotto controllo, se dovesse aumentare, questi impianti che fine farebbero? l'inserimento dell'impianto può stimolarlo? o comprometterlo? sono diabetica non insulino dipendente nel mio profilo è riportato male il peso, non sono sottopeso.

grazie
[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,
le ho gia' risposto due giorni addietro e forse non ha letto quanto riportato.
Non conoscendo bene il suo caso clinico,
ne' potendo visionare radiografie,il consiglio e' quello di valutare in primis l'eventuale possibilita' di asportazione del
cementoma.
In seguito si valutera' la possibilita' di riabilitazione implantoprotesica.
Si rivolga a Colleghi esperti di Chirurgia Orale o Maxillo per un parere clinico.Da non sottovalutare la presenza di un diabete tipo 2,che se scompensato,comunque controindica
la terapia propostale.
Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 464XXX

Iscritto dal 2017
Gentile dottore,

la ringrazio per la risposta, ho seguito il suo consiglio ed ho inviato lo stesso quesito ad altri esperti; evidentemente ho sbagliato.
Mi scuso per l'errore, in questo caso, repetita non iuvant.

Cordialità