test  
 
Utente 426XXX
Gentili dottori, sono una ragazza di 23 anni...la data del mio ultimo ciclo è il 29 agosto, il 19 settembre ho avuto delle perdite (?) di colore a volte marroncino a volte rosso vivo per cinque giorni non abbondanti ( da riempire a malapena un salvaslip), la durata dei miei cicli è solitamente sui 30/32 giorni; quindi aspettavo le mestruazioni intorno al 29 settembre ma ad oggi non sono comparse e sono al nono giorno di ritardo...il 2 ottobre ho eseguito un test con risultato negativo anche se ho avuto un solo rapporto con coito interrotto intorno a l 6 settembre...in questo periodo sono stressata, c è il cambio stagione, sto facendo una dieta iperproteica, ho perso 9 chili in due mesi e ho una carenza di potassio (3.0 dove il valore minimo è 3.5) potrebbero essere questi i motivi di questo ritardo oppure dovrei considerare quelle perdite un ciclo meno abbondante?? Mettiamo il caso che quel test non avesse dato esito giusto è possibile avere perdite da impianto per 5 giorni di colore rosso vivo di una quantità tale da riempire un salvaslip? Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ritardo mestruale non significa gravidanza a tutti i costi.
Lo stress psico - fisico gioca un ruolo importante con aumento dei valori di prolattina , che a volte altera il ritmo ovulatorio.
A questo si aggiungono le problematiche che ha riferito, di conseguenza non deve allarmarsi, confortata dal test di gravidanza negativo
saluti