Utente 907XXX
GENTILI MEDICI,sono un ragazzo di 20 che da qualche tempo ha problemi di erezione.
in pratica gli ultimi 8 giorni di marzo del 2008 ho fatto sesso dalle 2 alle 3 volte al giorno per tutti e 8 giorni consecutivi.
la mia ragazza inoltre aveva il ciclo ed io non ho usato il profilattico.
dopo questi 8 giorni,il 9° giorno ho notato che il pene non mi diventa più duro come prima.
in parole povere il pene anche in erezione appare molto più molle,ed il glande appare molto piccolo e molle.
un altra differenza che ho notato è questa:
quando nn avevo questo problema,a volte tiravo il glande fuori con le dita,spostando la pelle,dopodichè facevo un movimento contrario a quello che si fa quando si vuole andare di corpo,cioè invece di premermi,mi trattenevo,e con questo movimento il glande si spingeva con forza in avanti,anche mentre il opene era moscio.
ora facendo questo movimeno il glande nn riesco per niente a muoverlo,come se non avessi forza.
da cosa può dipendere tutto ciò tenendo presente che per dopo questi 8 giorni consecutivi di sesso,il 9° ho notato questo problema,e tenendo anche presente che lei aveva il ciclo ed io nn avevo il preservativo.
GRAZIE ANTICIPATI.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

la sua descrizione non consente, a mio parere, una valutazione corretta del suo problema. ( una fimosi, problemi psicologici, problemi vascolari ??)
Se il fenomeno persiste si faccia vedere da uno specialista andrologo
cari saluti