ciste  
 
Utente 450XXX
Ciao avrei bisogno di un piccolo consiglio. Vivo a Londra e avrei deciso di rimuovere con laser i peletti ,diciamo baffetti, che si hanno sopra le labbra. Ma anni fa nel 2010 improvvisamente mi si gonfiò il labbro e mi recai da un dermatologo in Italia ,perché vivrò ancora lì, che mi disse che avevo una ciste sebacea e che se si risvegliava sempre facendomi gonfiare il labbro avrei dovuto rimuoverla,bè non è più successo. La mia piccolissima ciste sebacea è situata proprio al centro sotto il naso sopra le labbra sul cuore delle labbra,non so come si chiama. La mia domanda è: il laser può provocare danni alla ciste ?
Grazie!
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima, dipende dal tipo di laser: ad esempio la luce pulsata medicale con manipolo epilatorio solitamente non reca disturbo, mentre un laser e più invasivo potrebbe creare delle infiammazioni alla cisti sebacea stessa.
È molto opportuno che le faccio portare prima di tutto al dermatologo la situazione è scegliere comunque sempre la sede dermatologica per effettuare il trattamento. Questa è la strada più sicura a mio avviso.

Molti cari saluti
Dott.Laino
[#2] dopo  
Utente 450XXX

Iscritto dal 2017
Grazie della celere risposta,infatti lo avevo pensato! Ma una cisti sebacea può anche sparire o no? Inoltre se in futuro volessi fare il botulino alle labbra potrei?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La visti può anche sparire, ma spesso non sparisce da sola..

Il botulino sulle labbra???

Semmai l’acido ialuronico!

Saluti
Dr Laino
[#4] dopo  
Utente 450XXX

Iscritto dal 2017
Che differenza c’è tra botulino e acido ialuronico? Molto dicono botulino! Comunque potrei rifarmi le labbra in caso? Cosa comporta? Grazie!
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Semplice: il botulino (tossina botulinica) è un mio-rilassante che viene usato per distendere le rughe del III superiore del volto.

L'acido ialuronico è un riempitivo praticamente naturale (quando strutturato in bifasico) o un biostimolante (monofasico) utilizzato per tutto il viso ma soprattutto per le righe e i solchi del III inferiore del viso o per la ruga glabellare (in mezzo alle sopracciglia) o ancora per riempire e dare tono alle labbra.

Quando ben effettuati nelle mani dell'esperto dermatologo (glielo dico anche dopo quasi 20 anni di utilizzo di queste sostanze nelle mie pazienti) i risultati sono assolutamente soddisfacenti e i rischi di effetti collaterali gravi pari allo zero.

Ne parli con il dermatologo plastico di sua fiducia.

cari saluti
Dr Laino