ciste  
Utente 482XXX
Salve a tutti scrivo in questa sezione, in quanto ieri sera ho riscontrato esserci una specie di brufolo tra ano e scroto, lil quale non dava nessuno fastidio ed era assolutamentie indolore, in qualsiasi delle mia azioni, Scrivo 'dava', poichè nella mia assoluta stupidaggine, decido di spremerarla con le mani in maniera piuttosto energica, provocandomi una ferita e facendo uscire del sangue. In seguito alla mia scellerata condotta, con il poco senno rimastomi, provvedo immediatamente a pulire la zona interessata ad applicare un quantitativo di crema non indifferente, tutto barattolo. Ad oggi il 'brufolo' è ancora li, anche se drasticamente ridotto, ma è pervenuto il dolore. C'è da premettere che ho avuto un problema di fistola, che è stata operata, nella parte superiore del sedere.

A distanza di un giorno, non c'è sangue o pus, c'è il brufolo, un po di rossore e poco dolore, assolutamente sopportabile, dolore presente solo in determinate azioni.

Ora vi chiedo, è possibile che nella mia azione, possa io avere causato un infezione , e se di infezione trattasi , come posso accorgemene?

Chiaramente Lunedi mi recherò dal mia medico di famigli

Ringrazio chiunque mi risponda

P.S: Ci tengo a dire che la mia ipocondria in questa situazione non aiuta affatto

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

Nessuna ansia: da qui non possiamo fare diagnosi e questo può comprenderlo; le ipotesi sono diverse ma la visita dermatologica metterà pochissimo per compierla con efficacia.

Non faccia terapie fai da te e vedrà che si tratterà di una condizione benigna e risolvibile!

Saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it