Utente 496XXX
Buongiorno dottori,
vi scrivo perché vorrei un vostro parere seppur a distanza di quelli che sono i miei sintomi.
Circa un mese e mezzo fa ho iniziato ad avere dolori all’altezza tra la mandibola e l’orecchio sx, e mal di testa, che mi facevano venire le vertigini. L’otorino disse che all’orecchio sx non avevo niente.
Dopo un po’ questi fastidi mi sono passati.
Ora da circa una settimana ho la sensazione (dal lato opposto) di avere l’orecchio dx chiuso, come ovattato o con qualche liquido dentro. Ho dolore alla mandibola lato dx vicino l’orecchio e la tempia destra la sento quasi scoppiare. Ho anche fortissimo dolore laterocervicale destro.
Sono andata nuovamente dall’otorino pensando ad un’otite ma mi ha detto che il mio orecchio destro è perfetto e palpando il collo ha detto che ho due linfonodi gonfi e infiammati, uno alla mandibola e uno al collo. E mi ha detto che il mio dolore alla tempia può dipendere dai denti.
Altra cosa, mi capitano momenti in cui sento formicolio al Lato destro del viso, da metà fronte dx alla guancia. Ho anche improvvisi dolori in diverse parti del viso come ai lati del naso o all’altezza del sopracciglio, sempre come se fossero dei dolori dei nervi o dei muscoli.
Al tatto se mi tocco la tempia dx mi fa malissimo. E se provo a tirare la pelle dalla mandibola e muoverla a destra e sinistra sento quasi un leggero sollievo all’orecchio dx, come se lo liberassi dall’ovattamento.
Ho avuto spesso nell’ultimo periodo dolore al mento e sotto il mento da prendermi il mento con la mano e premere al di sotto, sui nervi, con i polpastrelli, e anche una specie di nevralgia al denti dell’arcata inferiore al centro.
Oggi farò un OPT ai denti, un’eco al collo per vedere i linfonodi e forse una RM all’encefalo e al viso.
Secondo voi cosa dovrei fare? A chi dovrei rivolgermi?
Io vivo a Trani in Puglia e non ho trovato nessuno gnatologo nella mia zona. Però il mio dentista di fiducia è un chirurgo maxilo facciale. Potrei rivolgermi a lui per i miei problemi?
Voi cosa mi consigliate?
Spero possiate aiutarmi perché non so da dove partire e ho paura di qualche aneurisma o roba del genere per i miei forti dolori alla tempia dx e alla testa con annesso orecchio “tappato”.
Vorrei sapere cosa ne pensate dei miei sintomi e soprattutto a chi dovrei rivolgermi e quali esami mi consigliate di fare.
Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
[#2] dopo  
Utente 496XXX

Iscritto dal 2018
Grazie dottore. In realtà io non ho click e nemmeno problema zig zag dei sintomi descritti nel primo link. E non mi ritrovo nemmeno nel secondo link. Però nel primo link mi ritrovo nei dolori facciali e trago, mandibola.
Il dolore lo ho al tatto persino alla tempia dx.
Ho effettuato OPT ed è tutto apposto, eco-collo ho dei linfonodi ingrossati e infiammati sia a destra che a sinistra. Ho effettuato anche RMN alla testa/viso ma avrò i risultati domani.
Sono molto proeoccupata perché ho anche bruciore e dolore agli occhi oggi.
Cosa posso fare? A chi devo rivolgermi?
E questi linfonodi grossi al collo, infiammati e dolenti?
Per favore aiutatemi, non so a chi rivolgermi.
Non posso nemmeno fare le analisi del sangue prima di 15 giorni perché ieri ho terminato una cura di antibiotico che durava da 10 giorni in quanto ho (o avevo) uno stafilococco aureo alla gola e che non so nemmeno se sia andato via con l’antibiotico perché il tampone faringeo devo rifarlo tra 15 giorni.
Sono preoccupata e molto triste perché non riesco a venire a capo di niente e da quasi due mesi ho iniziato ad avere tutti questi problemi, partendo da un mal di testa che si è pensato fosse di natura gnatologica all infezione alla gola e adesso a forti dolori alla tempia destra e tutto il lato destro della faccia.
Secondo le cosa devo fare dottore? A chi devo rivolgermi?
L’OPT ai denti è tutto ok quindi non è un problema di denti del giudizio. Tutti questi problemi possono derivare da una malocclusione della bocca o dalla postura?
Secondo lei un dentista chirurgo maxilo facciale può fare una diagnosi e dare una cura? Purtroppo io sono di Trani (BAT) e nella mia provincia non ho trovato nessuno gnatologo!
O mi servirebbe un neurologo e quindi devo girare questo messaggio in un altro settore?
Spero possiate darmi qualche delucidazione.
Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
"......Tutti questi problemi possono derivare da una malocclusione della bocca o dalla postura?...."


Verosimilmente SI,il maxillo non ha competenze gnatologiche.A Bari c'è un Collega che si occupa anche di Gnatologia ed è un referente del sito MI+.
Non posso farle il nome per correttezza ma è facile da reperire alla voci Dentisti o Gnatologi.Oppure se crede può consultare sul sito AIG (associazione italiana gnatologi),chi è il professionista più prossimo alla sua cittadina.


Le invio un ulteriore link informativo giusto per avere più chiavi di lettura


http://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/699-bruxismo-riconoscerlo-affrontarlo.html



Cordiali Saluti


[#4] dopo  
Utente 496XXX

Iscritto dal 2018
Lo cercherò su questo sito, grazie mille dottore!
Nel frattempo resto in attesa del risultato della RM per escludere problemi neurologici.
Grazie per la sua tempestività e disponibilità
Arrivederci
Daniela