Utente 842XXX
Gentilissimi medidi, ho una domanda da farvi, sul viso ho un pò di nei di piccole dimensioni, circa una decina.
Lavorando al computer, grattandomi nervosamente la fronte, ho accidentalmente fatto uscire del sangue da un piccolo neo, di diametro pari a 1 millimetro o poco più e non sopraelevato.
Mi chiedevo, per nei di dimensioni così piccole, in caso di questi "incidenti", è necessario preoccuparsi? Purtroppo non sono mai riuscito a trovare informazioni univoche a riguardo.
Da un lato mi dò una risposta da solo, dieci anni fa per sbaglio mi tagliai sul fianco, proprio su uno dei nei più grossi e sopraelevati che ho, e non ho mai avuto alcun problema, diagnosi confermatami anche dalla mia dermatologa.
La mia domanda è volta più a chiedere quando è sensato preoccuparsi e quando no.
Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
la risposta è semplice.
Un nevo benigno , se traumatizzato accidentalmente non diventa certo maligno per questo!
L'unico problema è rappresentato dal fatto che una ev.successiva visita non permetterà al medico di osservarlo correttamente, lasciando dubbi sulla natura (preesistente).
Sono ovvi i problemi legati al fatto traumatico di per se, quali necrosi, infezioni, etc.
In passato la vox populi era di non toccare il nevo, perchè succedeva che quando dava segno di sè , e si procedeva a rimozione, era perchè era già virato alla malignità, e magari il pz ormai era in stadio avanzato, e così decedeva !
Successivamente si è estesa l'idea che il nevo era "irritabile"; ripeto comunque che il singolo traumatismo non aumenta la possibilità del melanoma.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 842XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per aver fugato i miei dubbi :)