Utente 698XXX
Salve a tutti , ho 22 anni sono della prov di Napoli e da da 8 anni ho problemi di acne al visto che non riesco a risolvere nonostante il supporto di dermatologi, ecc
Ho questo problema di acne papulo pustolosa e anche nodulo cistica da 8 anni.Ho avuto fin dall'inizio questa comparsa di lesioni su tutto il viso ma soprattutto attorno alla bocca e sulla zona dei baffi, ad accentuare la problematica è la crescita della barba e la rasatura ogni 48 ore.
Dopo i primi 2,3 anni di cure con i vari Airol,Benzac, dalacin,zynerit, retin-a, li provati davvero tutti, ho iniziato ad avere questo problema di desquamazione del viso ogni mattina che mi sveglio ed ogni volta che mi rado.
I dermatologi che non mi hanno nemmeno risolto il problema dell'acne soprattutto intorno alal bocca e sulla zona dei baffi dove ho una continua comparsa di lesioni ho consultato non sanno dirmi cosa sia e aldilà di prodotti cosmetologici non mi hanno ne RISOLTO NE CLASSIFICATO IL PROBLEMA.
Nel contempo ho anche un altro problema:dai primi di Maggio (la cosa si manifesta puntualmente ogni anno il 2,3 Maggio) a Giugno inoltrato di un'allergia che assolutamente mi devasta il naso , e tutto il resto quindi,portandomi a starnutire continuamente dalla mattina alla sera costrengendomi spesso a svegliarmi anticipatamente, nonostante sia chiuso nella stanza con persiane di ferro abbassate .
La cosa si manifesta con starnuti , rinite, con vari problemi di "parziale chiusura del naso" durante tutto il giorno, con " attacchi" con una serie di starnuti infinita che possono avvenire in qualunque momento soprattutto la mattina,tutto si ripecuote anche ovviamente nella via orale, in bocca, ecc. Devo avere sempre comunque un fazzoletto a portata di mano.
Se sto in luoghi all'aria aperta mi sono accorto che la cosa diminuisce pero' in misura molto leggera.
Nell'ultima settimana di maggio il problema termina

A questo punto mi è venuto in mente insieme al medico generico di fare delle prove allergiche(nichel puo dar problemi di questo tipo?), ma incrediblmente il mio medico non mi ha saputo dirmi a chi rivolgermi, cioè mi ha detto che il policlicino di Napoli fa questi test ma costano un botto di soldi e non sono affidabili.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Il nickel non e' stagionale, un polline si'.

Teoricamente una allergia che in casa e' grave e fuori si attenua suggerisce che l'allergene sia piu' dentro che fuori, o lei ha la casa sottovento a qualche pianta o ha la pianta in casa, o magari e' allergico al gatto che muta il pelo. Meno probabile l'allergia alla cosiddetta polvere di casa (dermatofagoidi) perche' non e' stagionale.

E' vero che i test allergici possono essere indaginosi, ma quelli sulle forme che causano riniti o congiuntiviti sono quelli col miglior valore diagnostico. Per iniziare puo' fare test con miscele di allergeni (mix graminacee. mix epiteli animali, ecc.) e poi restringere il campo con i singoli allergeni specifici.

naturalmente lei puo' anche dire "tengo duro un mese con antistaminici e fazzoletti poi so che passa", questo deve decideerlo lei.

Questo come commento limitatamente al suo problema allergico, quello dermatologico resta a parte.

[#2] dopo  
Utente 698XXX

Iscritto dal 2005
dottore a napoli e provincia dove posso fare questi test con affidabilità?
[#3] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Di Napoli non sono pratico, ma la ruicerca delle IgE specifiche e' un test di base, qualunque laboratorio decente.