Utente 970XXX
Salve vorrei cortesemente, chiederLe secondo la vostra esperienza, prima ancora di avventurarmi, un vostro parere su un punteggio di invalidita.
Vi elenco le problematiche

Vasculite retinica , con tromboflebite ancora in cura dal 2004.
esito ESAME OCT
Os
Profilo retinico nei limiti della norma con buona evidenza della fis.dep.foveale nella cui
sede lo spessore è diminuito : mm132
temporalmente alla macula si apprezzano piccoli spazi iporiflettenti intraretinici
Od
Profilo e spessore retinico nei limiti della norma ; in sede foveale lo spessore è diminuito: mm138
faccio presente che ho gravi disfunsioni visivi il mio visus attuale e il seguente:
Os calato enormemente da 7/10 a
1/50 non migliorabile con lente(immagini deformate)
0d 10/10 + 2,50
Il referto medico della Medicina del lavoro dice che:
In visione binoculare la lettura è confusa

EMG+ENG arti superiori e inferiori per
lombalgia e cervicalgia ricorrente con parestesie

Sfumata sindrome del tunnel carpale di destra con danno sensitivo demielinizzante lieve , associata a iniziale neuropatia ulnare bilaterale, demielinizzante sensitiva , sofferenza radicolare S1 ed S2 bilaterale subacuta a destra..
Problemi che si stanno manifestando: forti crampi alle braccia con tremore e blocco degli arti inferiori dalle ginocchia in giù

RACHIDE LOMBARE

Accenno a rotazione trocotica verso destra dell’asse vertebrale.
Antero-spondilolistesi di L5 su S1 con pseudolussazione posteriore del relativo disco intervertebrale.
Perdita di segnale , per processo disidratativo –degenerativo nel disco L5 – S1.
Sfumato accenno a protrusione posteriore mediana con sfumata impronta sulla parete anteriore del sacco durale del disco L1-L2.

RACHIDE CERVICALE

L'esame RM eseguito nelle sezioni assiali (tecnica FRFSE,GR e FLAIR)nelle sequenze pesate in T1 e T2,ha mostrato disarmonia dell'asse rachideo con appianamento della fisiologica lordosi.
Iniziali fenomeni di unco e spondiloartrosi
Eventi disidrativi su base degenerativa dei dischi intervertebrali.
Tra C3-C4 potrusione discartrosica circonferenziale.
Tra C5-C6 e C6-C7 lievi protusioni discali a sviluppo prevalentemente mediano paramediano.
Normale il segnale del midollo spinale nel tratto preso in esame

Le chiedo cortesemente, un parere sono un operaio e svolgo un lavoro in piedi con braccia alzate accusando molti disagi tra cui visivi , non mi reggo in piedi, e forti capogiri....

La ringrazio ---- e complimenti per la vostra disponibilità

Distinti Saluti





[#1] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
caro signore

Non conoscendo le sue mansioni,il tipo di lavoro da lei svolto ed il tipo di idoneità data dal Medico del Lavoro della sua ditta.
Le posso suggerire, di richiedere una visita anticipata al Medico del Lavoro, ( è un suo diritto )per valutare ulteriormente la sua situazione patologica generale ed eventualmente, una volta accertato il nesso di causalità, innescare l'iter per malattia professionale.

Cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
12% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
Da quello che scrive l'invalidità sarebbe bassa, non superiore al 50%, Potrebbe essere utile fare la domanda d'invalidità civile e di Legge 68 (per il collocamento mirato dei disabili) all'ASL di residenza.

Dr. M. Golia - medico legale e del lavoro - Brescia
[#3] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Caro signore

Che tipo di idoneità ha rilasciato il Medico del Lavoro?

Cordialmente
[#4] dopo  
Utente 970XXX

Iscritto dal 2009
Ho avuto problemi sul pc e Chiedo scusa per il ritardo al dott.Golia e Lei.
Vorrei precisare che fortunatamente il posto di lavoro c'è, il problema consiste nelle problematiche di salute tra cui:
piegarmi (spondilolistesi L5-S1),disturbi visivi(maculopatia in occhio Sinistro per una vasculite retinica il cui danno mi permette di vedere le immagine storte e ombrose),capogiri per artrosi cervicali, e infine per una trombosi retinica OS ,dovrei evitare di stare con il capo in giù in quanto accuso forte formicolio agli occhi con tanti punti neri volanti
A questo proposito vorrei chiederLe:
il medico del lavoro in base a questa documentazione può alleggerirmi le mansioni lavorative?

Grazie per la vostra disponibilità e chiedo nuovamente scusa