Utente 897XXX
Buongiorno. Vorrei sapere se è dannoso dal punto di vista dermatologico e magari anche oncologico prendere il sole sul balcone per circa 30 minuti o al massimo un'ora. Abitando in città,non mi metto in costume sulla sdraio,ma semplicemente sto con i pantaloni lunghi,scalza,un top lungo senza spalline e una bandana in testa. Lo faccio perchè soffro di una leggera dermatite seborroica,ho la pelle molto grassa(anche punti neri e molti brufoli,pur non avendo mai avuto l'acne).Il dermatologo anni fa mi disse di stare il più possibile al sole e all'aria aperta(oltre a evitare i cibi grassi e le situazioni stressanti,ma queste ultime 2 cose non riesco ad evitarle) ed in effetti ho notato che la pelle si è asciugata notevolmente,non devo più ricorrere alla pulizia del viso e le squame sono sparite,stranamente anche dal cuoio capelluto. Mia mamma però ha paura che mi faccia male in qualche modo. Ha ragione? Io le ho fatto anche notare che il sole che prendo da ferma sul balcone lo prendo anche camminando quando vado all’università o a fare la spesa o comunque quando esco! Scusatemi perché forse è una domanda un po’ sciocca,ma lei è apprensiva e questo è l’unico modo per togliere ogni dubbio. Grazie anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

il sole può far bene e può far male:

fa male quando preso in modo sconsiderato e senza le protezioni adeguate al proprio fototipo.

Può far bene in alcune situazioni infiammatorie dermatologiche della cute.

Si determini con il suo dermatologo per chiarire da subito quali sono le modalità più adatte al suo caso :
evitare le ore più calde, esporsi gradualmente, adottare presidi protettivi adeguati al fototipo e ripetere le applicazioni è comunque una ottima regola comportamentale.

cari saluti