Utente 123XXX
Buonasera,
sono uno studente di 24anni, Vi scrivo riguardo ad un mio insistente sospetto sul fatto che la mia famiglia possa essere affetta da una sindrome familiare. Questa convinzione è maturata negli ultimi tempi, in quanto ho scoperto che la mia nonna paterna (curata con successo per carcinoma mammario) aveva due fratelli, entrambi morti per neoplasia anni prima, e che suo padre è morto lo stesso per neoplasia (epatica)decenni fa. Oltre a questo dato, mio padre
(non fumatore) si è ammalato ed è morto di carcinoma polmonare a grandi cellule a 50 anni di età (era un adenocarcinoma per la precisione), e sia lui che mia nonna hanno in comune il fatto di avere cisti renali (mio padre anche rene a ferro di cavallo). Tutto questo mi sembra molto sospetto perchè l'incidenza di tumore nella mia linea paterna è quasi ubiquitaria. So che cosa sia la sindrome di VonHippel-Lindau, ma a parte le cisti renali, il suo fenotipo non sembra stringente con il nostro caso (anche se questa sindrome può essere molto variabile); che però comunque è secondo me sospetto. Aggiungo la notizia forse utile del fatto che mia nonna ha sofferto di ipertensione scarsamente rispondente alla terapia per decenni (e da ultimo è morta per atero-embolia cerebrale). Secondo voi è possibile che vi siano altre sindromi ancor più rare di cui tener conto, o sindromi ancora misconosciute, oppure tutto questo non è considerabile? Certo di una risposta competente, vi ringrazio in anticipo, mi scuso del fatto che le notizie su fatti molto in la negli anni non sono precise, purtroppo è difficile reperirle, quelle che vi ho dato sono state confermate da più familiari in sede separata ( o da referti clinici ).

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sulla familiarità della ipertensione non ci sono dubbi mentre i tumori ereditari non superano il 5%.

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/i%20tumori%20sono%20ereditari.htm